ICT & Telco

Smartphone: in Usa la prevendita del BlackBerry Z10 parte domani

blackberry-z10-q10

Il gestore telefonico americano ha annunciato il lancio, con la sua compagnia, del nuovo che sarà disponibile per i per-ordini già il 12 marzo e sarà in vendita negli store AT&T e online il 22 marzo. In Usa il dispositivo avrà un costo di 199,99 dollari con un contratto telefonico di due anni.

Il lancio del BlackBerry Z10, il primo modello con il nuovo sistema operativo della ex Rim,  è un evento che carica di pressione la società che non sta attraversando un periodo positivo e punta molto sul nuovo dispositivo per risollevarsi. I cellulari BlackBerry, che una volta dominavano le vendite di negli Stati Uniti, sono caduti in disgrazia nel corso degli ultimi anni, vedendo una significativa fetta del loro mercato virare per gli Phone di Apple e gli Android di Google. BB ha lavorato sul nuovo software BlackBerry 10 nel tentativo di raggiungere i concorrenti ma la società sembra sia stata colpita da una serie di ulteriori ritardi di produzione.

L’esito delle azioni commerciali del BlackBerry Z10 nel mercato statunitense darà indicazioni sulle future prospettive della compagnia. Ma lo Z10 dovrà far fronte alla forte concorrenza di altri dispositivi pronti al lancio, come ad esempio l’HTC One ma soprattutto il prossimo Samsung Galaxy S4 in uscita, con un mega evento, il prossimo 14 marzo.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This