Device

Continuano i rumors sull’iPhone “low-cost”

Apple-logo

Mentre cresce l’attesa per il nuovo Samsung Galaxy S4, lo smartphone che la società coreana svelerà giovedì 14 marzo a New York, in rete continuano a impazzare rumors riguardanti un , a cui, a detta di alcuni analisti, laApple starebbe lavorando e che sarebbe in procinto di rilasciare già per la fine dell’anno. Ma l’azienda di Cupertino  sembra non dare troppo adito a queste voci.

Dalle informazioni trapelate in rete, però, si apprende che il nuovo dispositivo dovrebbe presentare una scocca in plastica, di policarbonato, proprio nel segno dell’economicità, vantaggio che permetterebbe anche di realizzare un dispositivo più leggero e con batteria più capiente.

Nonostante l’innegabile utilità e l’imminente riduzione del costo di produzione, la scelta di un guscio di plastica è di sicuro meno esclusiva rispetto all’attuale alluminio e vetro; scelta che, secondo alcuni, il perfezionista e amante del design Steve Jobs non avrebbe di sicuro approvato. È risaputo, inoltre, il suo atteggiamento ostile nei confronti del mini iPad che Cupertino non ha esitato a lanciare dopo la sua morte.

Sempre secondo i rumor il dispositivo, sempre in un’ottica di riduzione dei costi e del contenuto prezzo finale, sembra sarà in grado di comunicare solo sulle reti 3G e non su quelle 4G LTE, cioè di banda ultra larga. Secondo alcuni analisti tra cui la società KGI, il melafonino economico dovrebbe costare al massimo 300 dollari, disponibile in diversi colori ed essere lanciato a giugno per arrivare sul mercato entro fine 2013. Secondo gli osservatori, un segnale dell’arrivo di questo prodotto sarebbe lo spostamento dell’uscita dell’iPhone 6 nel 2014.

Benché Apple abbia in passato negato il lancio di un iPhone low-cost, la scelta permetterebbe all’azienda di stare al passo con altri colossi della tecnologia – come la stessa Samsung, ma anche la taiwanese Htc e la cinese Huawei – che da tempo lavorano per conquistare mercati emergenti e di massa. Esempio lampante sono quelli di India e Cina che contano circa un miliardo di utenti e dove non tutti possono permettersi smartphone di fascia alta come l’iPhone.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This