Device

Intel ed Apple: possibile partnership

Apple_Intel

Secondo quanto riportato da Reuters  potrebbe stringere un accordo con per la fornitura di per i suoi iPhone e iPad in modo da poter ridurre la sua dipendenza dalla rivale Samsung che le fornisce i pezzi necessari.

“Una fonte vicina a una delle aziende dice che i dirigenti di Intel e Apple hanno discusso la questione già l’anno scorso, ma attualmente non è stato raggiunto alcun accordo” riporta il giornale online.

Intel ha sempre creato da sola i propri processori e recentemente ha dichiarato che non “batterebbe ciglio” se altri produttori di pc chiedessero di integrare nei propri dispositivi i processori di casa Intel: “Se Apple o Sony venissero da noi dicendo ‘Voglio che produciate IA (Intel architecture) per noi’ non batteremo ciglio. Sarebbe un business fantastico per noi”.

Oltre a questo, la crescente tendenza  che vede un calo delle vendite di pc in favore di quello di dispositivi mobili continua a minacciare seriamente il core business di Intel, che a fronte delle nuove tendenze di mercato, sembra essere seriamente interessata a stringere accordi con società terza.

Se puoi avere una relazione strategica costruendo chip per uno dei player del mobile più forti del momento, dovresti di sicuro considerare la questione” ha riferito Pat Becker Jr di becker capital Manager che possiede circa 39 miliondi di dollari delle quote azionarie di Intel.

Sunit Rikhi, vice presidente e general manager di Intel,  ha riferito a Reuters che il suo gruppo è pronto ad affrontare una potenziale partnership con una ancora non identificata potenza del mobile, anche se non ha dichiarato apertamente che l’azienda in questione potrebbe essere Apple.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This