Market & Business

Google: nei Chromebook anche la suite Quickoffice

quickoffice

I , i portatili economici con il sistema operativo messo a punto da Google, avranno anche un equivalente dell’Office di Microsoft, presto disponibile anche direttamente nel browser di big G. Lo ha annunciato la compagnia di Mountain View, che installerà nei portatili , una popolare app di cui ha acquistato i diritti a metà del 2012.

La app, che permette di creare e lavorare documenti, fogli di calcolo e presentazioni di Windows Office senza dover installare la costosa suite di Microsoft, verrà incorporata nel sistema operativo e lanciata tramite il browser Chrome.

Una caratteristica allettante sarà la possibilità di aprire e maneggiare i documenti anche su piattaforme diverse dal sistema operativo Chrome, facendola girare nel browser Chrome anche su computer con altri sistemi operativi: “Se QuickOffice su Chrome si avvicinerà abbastanza all’esperienza di Office potrebbe diventare un serio pericolo per Microsoft – spiega al sito Computerworld Ezra Gottheil, analista di Technology Business Research-, una grande compagnia potrebbe decidere ad esempio che una parte dei propri dipendenti deve avere il vero Office, e spostare su Quickoffice gli altri”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This