Device

MWC: Nokia annuncia telefonino di fascia bassa a 15 euro

nokia 105

Al di Barcellona ha presentato quattro nuovi modelli di telefoni cellulari che mirano sia al di sia a quello di fascia intermedia.

Con l’entry-level Nokia 105 il produttore finlandese sembra aver pensato davvero ad un mercato per tutte le tasche introducendo il nuovo cellulare a soli 15 euro.  Il 105 è dotato di uno schermo da 1,5 pollici, non ha nessuna telecamera, nessun regolatore di volume ma in compenso una batteria dalla vita molto lunga. Non essendo dotato di uno schermo che richiede molta potenza, infatti, la batteria è uno dei punti di forza del 105 che può offrire più di 12,5 ore di conversazione e 35 giorni senza ricarica in standby.

Il prezzo così favorevole è una mossa strategica per rientrare nella competizione che le aziende cinesi stanno cominciando a vincere sul piano dei mercati più popolari. Il nuovo 105, infatti, è stato creato per essere distribuito principalmente nei mercati cinesi, indiani e africani, dove ci si aspetta ritorni ad essere uno dei maggiori player.

Nokia si rivolge anche ad un pubblico più giovane con il 301, un telefono dalle sembianze di una barretta di cioccolato con un pulsante centrale di selezione e una fotocamera che guida vocalmente gli utenti su come usare al meglio la funzione autoritratto puntando in modo preciso l’obiettivo verso il viso. Il 301 presenta uno schermo da 2,4 pollici QVGA (320X240 pixel) e una fotocamera da 3.2 megapixel (senza flash) che  include la modalità panorama che permette fino a cinque scatti in sequenza.

La Nokia promette che anche la durata della batteria di questo cellulare avrà vita lunga: fino a 20 ore di autonomia in conversazione e 39 giorni in standby. Anche il 301 si appresta ad essere un telefono molto competitivo sul mercato per il suo prezzo ragionevole. Sarà, infatti, in vendita nel secondo trimestre per 65 euro, circa 85 dollari, in bianco, nero, ciano, giallo brillante, e magenta.

Continuando a salire nella scala del mercato, verso un pubblico maggiormente esigente, la Nokia presenta il Lumia 520, dotato di uno schermo da 4 pollici, un processore dual-core Qualcomm Snapdragon da 1GHz e una fotocamera sul retro da 5 megapixel. Il dispositivo, disponibile con una memoria interna da 8 Gb espandibile, verrà lanciato negli Stati Uniti supportato dalla compagnia T-Mobile, mentre in Cina da China Mobile e sarà venduto a 139 euro.

Infine, con il Lumia 720, la Nokia continua con la sua soluzione di cellulari a basso costo ma comprendenti il sistema operativo Windows Phone 8. Il telefono dispone di un display da 4,3 pollici a cristalli liquidi con il filtro ClearBlack che riduce il riflesso esterno. È rivolto anche questo ai più  giovani ed ha per questo integrate soluzioni maggiormente rivolte al social. Supporta la ricarica senza fili e presenta una fotocamera sul retro da  6,7 megapixel, in grado di catturare le immagini anche con scarse condizioni di luce, ed un’altra frontale da 1.3 pollici in grado di supportare le videochiamate con Skype HD.

Dispone di uno slot per schede microSD  che consente l’espansione della memoria fino a 64GB ed è previsto per i mercati in asiatici ed europei nel secondo trimestre a 249 euro.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This