Market & Business

Google Shopping: +120% di traffico agli inserizonisti nel 2012

google_vs_amazon

Un nuovo report targato CPC Strategy osserva l’andamento di Shopping contro il suo rivale, Product Ads, dopo aver effettuato il passaggio ad un modello commerciale nel terzo trimestre dello scorso anno. Dall’analisi si evince quanto la performance di Google sia cambiata significativamente se comparata ad e che ci siano forti prove che la mossa abbia rafforzato il colosso della Silicon Valley.

Nella seconda metà dello scorso anno, Google Shopping ha inviato il 120% di traffico in più agli inserzionisti rispetto ad Amazon Product Ads, raddoppiando la quantità di traffico inviata rispetto al 2011.

A 0,31 centesimi di dollaro, il costo medio di Google Shopping per click è stato del 32,5% inferiore rispetto a quello di  Amazon PA con 0,41 cent nel quarto trimestre.

Oltre a vedere inferiori costi per click, i costi per vendita generata dagli inserzionisti su Google Shopping sono stati del 32,7% inferiori a quelli di Amazon PA nel terzo e nel quarto trimestre. Il grafico che segue evidenzia l’aumento dei costi-efficacia di Google Shopping nel quarto trimestre:

http://searchengineland.com/figz/wp-content/seloads/2013/02/CostOFSale-cpcstrategy.jpgIl report evidenzia da un lato la mancanza di Google Shopping di requisiti minimi di offerta CPC (costo per click) e dall’altro di avere strumenti più sofisticati per la gestione delle campagne, che sono i fattori che contribuiscono a produrre maggiori profitti per gli imprenditori.

Tuttavia, i risultati dello studio sui tassi di conversione (ovvero la percentuale di visitatori online che, dopo aver cliccato su un link o su un banner pubblicitario, effettuano un ordine) evidenziano un possibile tallone d’Achille di Google Shopping. Quest’ultimo, infatti, ha visto il suo tasso di conversione scendere per 4 trimestri consecutivi. Al contrario, tasso di conversione di Amazon Product Ads è in aumento dal secondo trimestre e ha superato Google Shopping nel quarto trimestre per la prima volta in un anno.

http://searchengineland.com/figz/wp-content/seloads/2013/02/conversionrate-googleshopping-amazonproductads.png

Per ora, il vantaggio considerevole di Google Shopping nel volume di traffico e nei più bassi  CPC, hanno contribuito a dargli un vantaggio rispetto ad Amazon PA. Sarà interessante osservare come il tasso di conversione e le tendenze CPC di Google Shopping matureranno nel tempo.

Lo studio ha esaminato più di 6 milioni di click, 2,4 milioni di dollari di spesa pubblicitaria e  14,6 milioni di dollari di ricavi da oltre 200 inserzionisti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This