Market & Business

Apple non può depositare il marchio iPhone in Brasile

Apple

Brutto colpo per sul fronte smartphone: il colosso non può depositare il marchio in Brasile. L’autorità che regola il copyright ha rifiutato la richiesta di Cupertino di registrare il marchio , perchè la dicitura risulta già registrata dalla società brasiliana . Il rifiuto dell’istituto brasiliano per la proprietà intellettuale non costringe a ritirare gli apparecchi con impresso il nome iPhone dal Brasile, ma offre a Gradiente il diritto di reclamare l’esclusiva in tribunale.

Gradiente Eletronica ha registrato il nome iPhone nel 2000, sette anni prima del lancio da parte di Apple del suo smartphone. Apple potrebbe fare ricorso presso la giustizia brasiliana contro la decisione dell’Istituto per la Proprietà Intellettuale brasiliano con il rischio di essere costretta a pagare l’uso del nome iPhone in Brasile.

Lo scorso anno Apple si è trovata di fronte a una situazione simile in Cina, dove Proview aveva i diritti del nome iPad per la Cina: dopo una lunga battaglia legale Apple ha pagato 60 milioni di dollari per l’uso del nome iPad in Cina.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This