eBusiness

Amazon è la società di cui gli americani si fidano di più. Apple è seconda

amazon-logo

Secondo un nuovo studio condotto da Harris Interactive, risulta essere negli Stati Uniti la società di cui più si fidano i consumatori, superando addirittura Apple.

La ricerca è stata condotta intervistando più di 14 mila utenti per il Quoziente di Reputazione 2013, che misura il livello di reputazione tra le aziende più in vista negli Stati Uniti e si è basata su sei criteri differenti: responsabilità sociale; appeal emozionale; prodotti e servizi; ambiente di lavoro; performance finanziare; visione e leadership.

Amazon ha raggiunto i primi posti per 5 dei 6 criteri guidando la classifica per quanto riguarda l’appeal emozionale e i prodotti e i servizi. La piattaforma di e-commerce ha battuto i competitor con un punteggio QR (Quoziente di Reputazione) di 82.62 dove ogni risultato sopra l’80 è considerato eccellente.

Apple, campione dell’anno precedente, si è attestata al secondo posto con un punteggio pari a 82.54, di poco sotto la prima classificata. Seguono Walt Disney con 82.12, Google a 81.32 e Johnson & Johnson con 80.95.

Amazon, che ha scalato la classifica dal quarto posto dell’anno scorso, continua il trend positivo di reputazione d’oro per 5 anni consecutivi con un punteggio che si aggira sempre intorno agli 80 punti. La ricerca afferma inoltre che le società di tecnologia godono spesso si buona reputazione con una percentuale che si aggira sempre intorno a 75/76% e che quest’anno hanno raggiunto addirittura il 79% di trend positivo. D’altro lato calano i punteggi per le compagnie di tabacco che vedono scendere il loro del 73%.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This