Device

Apple progetta l’iWatch?

La apple cerca nuovi neo ingegneri

è attiva sul fronte della sperimentazione dei device intelligenti indossabili. E lo fa, tra gli altri, con un orologio, il cosiddetto .

Secondo il New York Times, la società di Cupertino, starebbe lavorando non solo su dispositivi da polso, ma anche su altri gadget progettati con vetri ricurvi. L’indiscrezione arriva da voci  all’interno dell’azienda che dichiarano, però, di non poter rendere pubbliche maggiori informazioni perché non ancora autorizzati. Tuttavia l’orologio dovrebbe avere un sistema operativo iOS e distinguersi da altri competitor per presentare uno schermo ricurvo che si adatta all’anatomia del polso umano.

La società per ora ha rifiutato qualsiasi commento o dichiarazione e lascia ancora aperta la porta per le domande sulle ipotetiche funzioni del dispositivo. Ad esempio ci si chiede se includerà il sistema vocale Siri; o se avrà un sistema di mappe e navigazione che aiuterà l’utente a muoversi per le strade; o ancora se potrà ricevere messaggi. In teoria un dispositivo del genere, che integra le funzioni di uno smartphone, dovrebbe svolgere, oltre alle funzioni già ipotizzate, anche un metodo per effettuare pagamenti online.

Lo scorso anno, Corning, la società che produce i Gorilla Glass utilizzati dagli , ha annunciato che ha risolto il problema relativo alla creazione di vetri flessibili, i Willow Glass, che possono curvarsi come carta al vento senza rompersi. Pete Bocko, a capo dell’ufficio tecnico del Corning Glass Technologies, e che ha a lavorato sul Willow Glass, ha dichiarato che la compagnia ha sviluppato vetri sottili e flessibili per più di una decina d’anni e che ora sono pronti per partire con una tecnologia più sofisticata.

Secondo Sarah Rotman Epps, analista della Forrester specializzata in wearable computing, afferma che “La Apple è già presente nello spazio delle tecnologie indossabili di cui è potenzialmente il più grande player”.

Gene Munster, invece, di Piper Jaffray, afferma che “Le nuove tecnologie potranno portare ad un punto in cui i consumatori potranno indossare dispositivi dalla capacità di un tablet o di un computer, semplicemente con orologi o altri oggetti, che permetteranno di svolgere funzioni come chiamate vocali, messaggi, e navigazione. Questi dispositivi, poi, saranno più economici di un iPhone e saranno la miglior risposta della Apple nel campo del mercato dei gadget indossabili”.

Nonostante non si abbiano informazioni relative alla data di uscita dell’iWatch né al relativo prezzo, Apple non sarebbe del tutto nuova alla progettazione di accessori del genere. Negli ultimi anni, infatti, ha assunto del personale con competenze specifiche nell’utilizzo di tecnologie per oggetti indossabili e sembra stia anche lavorando ad un progetto che porterebbe alla creazione di una Apple car.

3 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

3 Comments

  1. Pingback: Apple sprofonda in borsa, Google vola | Tech Economy

  2. Pingback: Samsung prepara il suo orologio da polso "smart" | Tech Economy

  3. Pingback: Anche Microsoft a lavoro su un iWatch? | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This