Market & Business

Apple e azionisti, continua il braccio di ferro sui dividendi

Apple

Il magnate degli hedge fund, di Greenlight Capital, nei giorni scorsi ha attaccato , accusata di non voler emettere titoli privilegiati, ovvero quelli che conferiscono al possessore, tra le altre cose, un privilegio nel diritto agli utili.

Proposta che potrebbe essere presentata all’assemblea degli azionisti che si terrà il 27 febbraio prossimo e che – secondo Einhorn – penalizza gli azionisti: Apple ha una mentalità da “era della Grande Depressione” afferma in un’intervista alla Cnbc. Apple – afferma Einhorn – deve fare di più con il capitale e la forte liquidità a disposizione e soprattutto deve trovare modalità per ricompensare i suoi azionisti. “Diversi azionisti condividono la nostra frustrazione sulle politiche di allocazione di capitale di Apple” afferma Einhorn. Apple siede su 137 miliardi di dollari di liquidità e gli azionisti – secondo Einhort – dovrebbe avere una fetta più grande di questa torta.

La reazione di Apple non si è fatta attendere e con un comunicato pubblicato sul sito ufficiale,  ha fatto sapere di essere in disaccordo con l’interpretazione che Einhorn spiegando come l’azienda abbia tutto l’interesse nel ridistribuire i suoi . Cupertino ha inoltre sottolineato come lo scorso anno ha avviato un piano triennale di distribuzione di liquidità agli azionisti per 45 mld di dollari ed entro la prossima settimana il piano avrà già raggiunto la somma di 10 miliardi.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This