Market & Business

IPO di Facebook: multa in arrivo per il Nasdaq?

Facebook

Se ne era già parlato all’indomani della disatrosa di ma oggi l’ipotesi pare farsi più concreta. Il rischia di pagare una multa da 5 milioni di dollari per il flop del debutto in borsa del , costato a Wall Street circa 500 milioni di dollari.  Lo riporta il Wall Street Journal, secondo cui sarebbero in corso delle discussioni in questo senso con la Sec per trovare un accordo.

La sanzione dovrebbe aggirarsi intorno all’1% dei costi finora dovuti alla sopravvalutazione del gruppo di Mark Zuckerberg. Il Nasdaq, intanto, ha già offerto di compensare chi ha subito delle perdite in seguito alla quotazione in Borsa di Facebook, mettendo sul piatto 62 milioni di dollari.

Il Wall Street Journal sottolinea quindi come le attuali leggi che regolano il mercato dei titoli e le regole interne al Nasdaq hanno evitato che quest’ultimo pagasse un tributo maggiore. Lo scorso settembre il New York Stock Exchange aveva trovato un accordo con la Sec, pagando una multa da 5 milioni di dollari per aver dato alcune informazioni di mercato ad alcuni clienti prima di altri.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Facebook: Sec dà il via libera a rimborsi Nasdaq da 62mln di dollari | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This