Market & Business

Dell Inc. esce da Wall Street e viene acquistata dal fondatore Michael Dell

michael-dell

Anticipata nei giorni scorsi, ora la decisione è ufficiale: Dell, terzo produttore mondiale di personal computer  ed  ex leader nel settore, ha annunciato che uscirà da , e che attraverso un’operazione record di buyout, pari a 24,4 miliardi di dollari, sarà acquistata dal suo fondatore Michael Dell. Quest’ultimo attualmente detiene il 14% del gruppo, una quota valutata circa 3,8 miliardi.

Ma della partita fanno parte anche , che entrerà nel capitale dell’azienda texana con un finanziamento da 2 miliardi di dollari, e il fondo di private equity Silver Lake, che parteciperà con un miliardo di dollari. In seguito all’operazione di buyout – la principale dall’inizio della crisi finanziaria e la più importante mai avvenuta per un gruppo del settore informatico – gli azionisti riceveranno 13,65 dollari in contanti ad azione e un premio del 25% rispetto alle quotazioni del gruppo prima che si diffondessero le voci sul buyout. È la fine di un’era – commentano tutti gli osservatori – e il tentativo estremo del quarantasettenne Michael Dell di rilanciare e mettere al passo coi tempi la sua creatura, un marchio che ha dominato per oltre vent’anni il mercato dei pc con la sua formula della vendita online a famiglie ed imprese. Prima di entrare in profonda crisi con l’avvento dei socialnetwork e dei tablet e l’affermarsi delle tecnologie innovative realizzate nella Silicon Valley. Wall Street reagisce bene alla notizia del buyout, e il titolo Dell arriva a guadagnare lo 0,90%%.

Gli analisti però si dividono sulle previsioni, sottolineando l’incertezza dell’esito di tale operazione. Anche se il rafforzamento del legame con la Microsoft – partner di sempre della Dell – fa ben sperare. “Sono stati fatti progressi per cercare di imprimere una svolta – ha commentato Brian Gladden, chief financial officer di Dell – ma dobbiamo riconoscere che serve più tempo, e che i necessari cambiamenti possono essere facilitati dal non essere più sottoposti ai limiti dell’essere una public company”. Dopo l’annuncio dell’operazione il titolo di Microsoft a Wall Street guadagna lo 0,40%.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Microsoft rileva Dell per 24,2 miliardi insieme al fondatore ea Silver … – La Repubblica Economia e Finanza

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This