Market & Business

HTC: continua il trend negativo

htc

Il produttore Taiwanese di smartphone prevede per il prossimo semestre un appiattimento verso il basso dei propri ricavi che raggiungeranno il 17% in meno rispetto ai risultati dei trimestri precedenti.

I ricavi dell’azienda sono in calo già dal 2011 in relazione alla grossa crescita dei concorrenti Apple e Samsung che, con i loro rispettivi iPhone e gamma di Galaxay, hanno conquistato la più grosso fetta del di dispositivi mobili. ha fatto sapere che si aspetta di avere un ricavo per il primo trimestre che va dall’1,63 ai 2,03 miliardi di dollari, una cifra nettamente più bassa se si pensa a quelle ottenute nell’ultimo trimestre dello scorso anno che si aggiravano intorno ai 2 miliardi e mezzo di dollari.

L’azienda taiwanese si aspetta, inoltre, di avere di margini lordi che si aggirano intorno al 21/23%, di poco più basso rispetto al 23% dello scorso trimestre, con un conseguente margine operativo dello 0,5/1%.

A seguito di queste non rosee aspettative, gli analisti sostengono che HTC non riuscirà a risollevarsi nel corso del 2013 e sarà ancora succube dei potenti brand quali Apple e Samsung.

Alcuni voci fuori dal coro, però, affermano che il prossimo smartphone di punta dell’azienda, che ha come nome in codice “M7”, e che probabilmente verrà lanciato a febbraio sul mercato di Londra e New York, avrà buone possibilità di guadagnarsi una buona fetta di mercato con qualche mese di anticipo rispetto ai diretti concorrenti.

Prima di vedersela con Apple e Samsung, però, la HTC deve ancora far fronte ai suoi azionisti che vedono il titolo crollare in borsa del 1,6% che si aggiunge ad altri risultati negativi avuti nel corso dell’intero anno passato che hanno visto una complessiva del 40%.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This