Market & Business

Apple: bene in borsa alla vigilia delle trimestrali

Trimestrali

sale in Borsa alla vigilia della comuncazione dei dati . I titoli di Cupertino avanzano dell’1,18% a 505,88 dollari per azione. La trimestrale – secondo le attese degli analisti – dovrebbe mostrare vendite record per l’iPhone e un aumento dei ricavi durante le festività natalizie, a fronte del possibile primo calo dell’utile per azione da oltre un decennio.

Ma l’attenzione di Wall Street non è puntata sulle vendite: il faro è sul futuro di Apple “divenuto più difficile da leggere, con l’ingresso in nuovi mercati e la sua più complessa struttura di fornitori che rendono più difficile capire e predire le prospettive di crescita” afferma il Wall Street Journal, sottolineando che Apple non ha centrato le attese degli analisti negli ultimi due trimestri.

Ma nei prossimi giorni anche altri colossi dell’hi-tech, da passando per e Microsoft, presenteranno i loro risultati trimestrali. E quest’anno  le attese degli analisti sono più basse rispetto ad altri occasioni: per le 13 società hi-tech che finora hanno presentato i conti gli utili sono in calo dell’11% soprattutto a causa di Intel, che ha accusato una contrazione dei profitti del 27%. Per l’87% delle aziende tecnologiche che devono ancora presentare i conti, gli utili totali sono attesi in calo del 3,5%.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This