Market & Business

Huawei: profitti su del 33%

huawei-logo

Il più grande produttore di apparecchiature di rete e telecomunicazioni cinese ha dichiarato che i propri utili sono cresciuti del 33% durate il 2012.

Cathy Meng, CFO di Technologies, ha dichiarato che l’anno appena trascorso ha portato all’azienda un profitto netto di 2,4 miliardi di dollari facendo salire il fatturato complessivo dell’8% a 35,4 miliardi di dollari. Questi risultati sono stati rilasciati dalla stessa azienda nel messaggio di inizio anno mandato allo staff dal CEO Guo Ping.

La Meng, figlia del fondatore della Huawei, Ren Zhengfei, ha dichiarato di avere buoni sentori rispetto ad una prospettiva di crescita maggiorata che si aggirerà intorno al 10/12%  durante tutto il 2013. Nonostante i buoni risultati economici, infatti, la penetrazione di smartphone è ancora lenta e ci si aspetta per questo, un ulteriore crescita del settore. La CFO ha, inoltre, riferito che, nonostante non ci siano ottimi rapporti con gli Stati Uniti e l’Australia (dovuti a questioni di fiducia tra Stati), è sicura che non ci saranno problemi relativi alla crescita della compagnia e alle relazioni con i paesi del resto del mondo.

I risultati sono stati in linea con le aspettative di inizio anno e sono arrivati il giorno dopo quelli del rivale ZTE Corporation, la seconda azienda di telecomunicazioni cinese,  che ha avvertito una perdita di 467 milioni di dollari lo scorso anno.

Entusiasta dei profitti, ma soprattutto della, almeno momentanea, vittoria sul diretto rivale, la Meng afferma che “il cloud computing è un settore che nei prossimi 5 anni raggiungerà enormi dimensioni. Nel settore delle telecomunicazioni ci aspettiamo un 5% di aumento degli investimenti di capitale”.     

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This