App

Google+ raggiunge altri 48 mercati iOS

google_plus_logo

Frank Petterson, ingegnere del motore di ricerca californiano, ha annunciato tramite Google+ che la società ha aggiunto al mercato della sua app per iOS altre 48 nuove location. Si tratta di nuovi territori e paesi che avranno la possibilità di scaricare l’app tramite l’App store o iTunes. Tra questi, i nuovi paesi sono: Albania, Anguilla, Barbados, Benin, Bermuda, Bhutan, Brunei, Burkina Faso, Cambogia, Capo Verde, Isole Cayman, Ciad, Repubblica del Congo, Repubblica Dominicana.

Secondo la pagina dello store, l’applicazione è ottimizzata per l’iPad in modo da rendere sul dispositivo una navigazione più semplice e fluida; supporta video chat per 9 persone simultaneamente e caricamento automatico delle foto negli album dei social network. Per quanto riguarda la funzione di Hangout in diretta, la funzione di video chat lanciata il maggio scorso, questa sarà implementata con il nuovo upload che prevede la possibilità di comunicare a schermo intero. La funzione sarà applicata automaticamente quando si parla con una sola persona, mentre si dovrà selezionare quando si parla con più persone, oscurandole nel momento in cui si sceglie di visualizzare un solo interlocutore.

Dal momento che si tratta di una app per iOS, la versione recentemente aggiornata offre il supporto per  i display Retina. Oltre a questo è stata integrata la funzione di messaggistica istantanea, molto popolare tra gli utenti, e la possibilità di condividere tramite webcam di contenuti video direttamente con altre persone. La nuova app di + per iOS è al momento disponibile gratuitamente sugli store ufficiali, richiede una versione del sistema operativo iOS 5 o superiore e 20MB a disposizione.

Paolo Correale

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This