ICT & Telco

Telecom: borsa, rete pan-europea e Ti Media

telecom-italia

Telecom di nuovo sotto i riflettori di Borsa con il mercato che torna a speculare sulla possibiltà di un consolidamento in Europa delle . Il commissario , a pochi giorni dalla notizia di un progetto per una rete pan-europea dei big tra cui Telecom, France Telecom, Deutsche Telekom e Telefonica, anticipa al Ft che darà maggiori indicazioni nel corso del 2013 sulle possibilità di ‘network sharing’ per aiutare le aziende di telecomunicazioni ad accelerare sul lancio dei servizi 4G.

Etno, l’associazione che riunisce i big dell’industria di tlc di cui è presidente Luigi Gambardella (vice presidente di per le relazioni con le istituzioni e gli organismi internazionali), sempre secondo il Ft, sarebbe pronta a presentare un progetto legato al eventuale creazione di un mercato unico europeo. Per gli analisti di Mediobanca “il susseguirsi di notizie su questo tema negli ultimi giorni potrebbe tradursi in cambiamenti visibili per l’industria” e il titolo Telecom ha guadagnato il 2,36% a 0,76 euro. Societè Generale, sulle attese per il raggiungimento del target di riduzione del debito a 28 miliardi di euro e di un calo dei ricavi mobile nel quarto trimestre inferiore a quanto inizialmente temuto, ribadisce il suo convinto ‘buy’. Il tema caldo su cui aspettano chiarimenti è però la cessione degli asset televisivi che, secondo indiscrezioni, ha preso un percorso in salita. Non c’è una deadline ma a dicembre i manager hanno avuto mandato a trattare per arrivare ad impegni vincolanti ma soprattutto ad offerte più alte. Alla vigilia del cda della società a cui fa capo La7 non risulta ci siano stati rilanci nelle offerte.

Oggi il comitato endoconsiliare di porterà una sua relazione al cda targato Salvemini-Ghigliani che farà tra l’altro il punto sull’andamento degli ascolti e un esame dei palinsesti per i quali ci si attende una revisione a fine gennaio. Mercoledì sarà invece la volta del comitato esecutivo di Telecom che di routine si riunisce il giorno precedente il cda. Giovedì 17 il presidente esecutivo Franco Bernabè, l’ad Marco Patuano e il direttore finanziario Piergiorgio Peluso faranno con gli altri amministratori il punto sull’andamento dell’attività e avvieranno un primo confronto sull’aggiornamento del piano che verrà presentato il mese prossimo.

Anche quello della Rete è un dossier aperto da tempo sul tavolo di Bernabè. Il Commissario Kroes ribadisce di essere al lavoro su “una serie di misure volte a creare condizioni comuni e stabili in tutta l’Ue per la concorrenza delle telecomunicazioni, gli investimenti e la crescita, che dovrebbero anche rendere il consolidamento transfrontaliero più interessante”. “Varie forme di condivisione degli asset – sottolinea la Kroes – possono promuovere la concorrenza e gli investimenti”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This