App

RIM: 15.000 nuove app per il Blackberry 10 grazie agli sviluppatori

blackberry

Nel mese di lancio dell’atteso Blackberry 10,   ha promosso l’iniziativa “Port-A-Thon”, una maratona di 36 ore consecutive in cui gli sviluppatori di applicazioni iscritti hanno potuto dare sfogo alla loro creatività e proporre alla azienda le loro migliori. L’evento ha messo a lavoro sia gli esperti delle basate su Android che quelli che lavorano su sistemi operativi come Appcelerator, Maramalade,Sencha, JQuery, PhoneGap e Qt. Tra tutte, quelle maggiormente degne di nota, non solo verranno inserite nel pacchetto di applicazioni disponibili per il nuovo BlackBerry, ma garantiscono allo sviluppatore un premio di 100 dollari.

L’idea ha “fruttato” ben 15.000 sottoscrizioni con altrettante applicazioni consegnate, così come riporta Alex Saunders, presidente delle relazioni con gli sviluppatori di RIM. Il numero è davvero significativo, ma non si sa ancora bene quante delle applicazioni presentate saranno realmente accettate e lanciate sul mercato.

Gli sviluppatori, comunque, non sono di certo rimasti a bocca asciutta. Tra i premi, infatti, oltre ai 100 dollari, ci sono stati regali extra consegnati a chi, nel minor tempo possibile, ha consegnato le prime applicazioni approvate. Per i primi classificati ci sono stati PlayBook e BlackBerry Dev Alpha mentre, fino ad esaurimento scorte, sono stati consegnati biglietti omaggio per partecipare al prossimo evento BlackBerry Jam Europe.

L’iniziativa ha cercato di sanare uno dei principali problemi di casa RIM, ovvero la mancanza, nel sistema operativo del nuovo , di un comparto di applicazioni non paragonabile all’enorme quantità di cui dispongono Android o Apple. Il che richiama ad un altro grande ostacolo per i produttori: gli sviluppatori preferiscono produrre applicazioni che hanno un riscontro tra gli utenti. Se le app non hanno pubblico, preferiscono sviluppare altrove. Questo è anche il motivo per cui, tra le altre, anche Microsoft stenta ad avere successo con le applicazione per Windows Phone.

Sembra, però, che con concorsi e premi in palio, si riesca in qualche modo ad attirare l’attenzione anche degli più scettici sviluppatori ed ora anche BlackBerry, per il lancio del suo nuovo device, sul mercato dal 30 gennaio, potrà contare su un solido numero di applicazioni da distribuire.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This