App

Java bloccato per motivi di sicurezza

java

Venerdi milioni di utenti sono stati invitati a disattivare temporaneamente dai propri PC “Oracle”, il software , a causa di una falla nel sistema di sicurezza che rende le macchine infette vulnerabili praticamente a tutto. Molti si sono ritrovati addirittura costretti a pagare gli autori del “ransomeware” che blocca l’intero computer se non si cede al ricatto.

La Oracle ha rassicurato gli utenti che rilascerà una patch martedi prossimo, contenente 86 nuove correzioni di vulnerabilità di sicurezza. Per la gravità della vicenda, aggiunge Oracle, che è vivamente consigliato di riavviare appena possibile Java con la patch il più presto possibile.

Il software Java è utilizzato ampiamente in tutto il mondo. Sono stati molti, quindi, a trovarsi in serie difficoltà. Lo dimostra l’avviso del Dipartimento di Sicurezza americano che ha consigliato di disabilitare Java dai fino all’arrivo della patch di Oracle. Il Dipartimento ha rivelato, inoltre, che questo tipo di accadimenti spingono i criminali informatici ad attirare gli utenti in trappole proponendo la vendita di kit di riparazione fasulli.

Simili avvisi sono stati diffusi all’utenza da Mozilla, che ha bloccato Java dal proprio browser Firefox, consentendo però un pulsante di attivazione di emergenza nel caso una pagina web richiedesse per forza di cose l’utilizzo di Java, e dalla Apple.

Liam Murchu, ricercatore della Symantec ha affermato che il Norton Antivirus, di loro produzione, dovrebbe riuscire a tamponare i danni prodotti da Java, ma per stare maggiormente tranquilli, ha consigliato anche lui di disabilitare per il momento il software dai propri browser.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

App

Java bloccato per motivi di sicurezza

java

Venerdi milioni di utenti sono stati invitati a disattivare temporaneamente dai propri PC “Oracle”, il software , a causa di una falla nel sistema di sicurezza che rende le macchine infette vulnerabili praticamente a tutto. Molti si sono ritrovati addirittura costretti a pagare gli autori del “ransomeware” che blocca l’intero computer se non si cede al ricatto.

La Oracle ha rassicurato gli utenti che rilascerà una password martedi prossimo, contenente 86 nuove correzioni di vulnerabilità di sicurezza. Per la gravità della vicenda, aggiunge Oracle, che è vivamente consigliato di riavviare appena possibile Java con la patch il più presto possibile.

Il software Java è utilizzato ampiamente in tutto il mondo. Sono stati molti, quindi, a trovarsi in serie difficoltà. Lo dimostra l’avviso del Dipartimento di Sicurezza americano che ha consigliato di disabilitare Java dai fino all’arrivo della patch di Oracle. Il Dipartimento ha rivelato, inoltre, che questo tipo di accadimenti spingono i criminali informatici ad attirare gli utenti in trappole proponendo la vendita di kit di riparazione fasulli.

Simili avvisi sono stati diffusi all’utenza da Mozilla, che ha bloccato Java dal proprio browser Firefox, consentendo però un pulsante di attivazione di emergenza nel caso una pagina web richiedesse per forza di cose l’utilizzo di Java, e dalla Apple.

Liam Murchu, ricercatore della Symantec ha affermato che il Norton Antivirus, di loro produzione, dovrebbe riuscire a tamponare i danni prodotti da Java, ma per stare maggiormente tranquilli, ha consigliato anche lui di disabilitare per il momento il software dai propri browser.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This