Market & Business

CES 2013: wireless e mobile al centro del Kynote di Paul Jacobs, CEO di Qualcomm

Ces-2013

Parte ufficialmente oggi il Consumers Electronic Show di Las Vegas, la storica fiera dell’elettronica che a gennaio alza il sipario sulle novità high tech per l’anno in corso. Ad aprire le “danze” con il tradizionale Keynote è , CEO di , il colosso californiano delle telecomunicazioni senza fili, a testimonianza di come il di quest’anno sia particolarmente concentrato sul tema del wireless e della mobilità.
Nel suo discorso Jacobs ha definito quella presente come l’era Mobile, dopo il sorpasso delle vendite di smartphone più tablet rispetto al mercato Pc: nel mondo ben 5 miliardi saranno i telefonini smart venduti tra il 2012 e il 2016. Tanto che, per molti, sostiene Jacobs, “lo smartphone sarà l’unico strumento di accesso a internet che abbiano mai usato”.

Qualcomm ha anche presentato nuovi chip per il Mobile. Snapdragon 800 e 600, super veloci, dedicati alla generazione di Born Mobile o “Nativi mobili”, anche chiamati la ‘Gen M’ o generazione Mobile. I nuovi processori Snapdragon sono di fascia alta, con prestazioni migliori del 75% rispetto ad oggi. I chip integrano la tecnologia 4G LTE di ultima generazione e la nuova versione di Wi-Fi, 802.11ac.

Il Ceo di Microsoft, Steve Ballmer, invitato sul palco dallo stesso jacobs dopo l’addio al CES annunciato l’anno scorso, ha illustrato le partnership per Windows Phone e Windows RT, la versione di Windows per chip ARM (ma anche Qualcomm Snapdragon eccetera). “Le persone in tutto il mondo sono connesse l’un con l’altra, a Internet, al loro intrattenimento e alle informazioni” ha concluso Jacobs: “Grazie a questa domanda di dati, il Mobile è la più vasta piattaforma tecnologica nella Storia umana” .

E per i prossimi giorni occhi puntati sulle tv sempre più smart e più grandi: in pole position c’è Samsung (che promette display sottile e trasparente) e Lg che presenta un televisore da 84 pollici con risoluzione quattro volte migliore delle tv Hd in commercio. Una parte importante della kermesse è poi dedicata alle auto smart, cioè quelle con sempre più tecnologie a bordo che usano i comandi vocali e comunicano con centrali e banche dati. E sia Toyota che Audi promettono addirittura la dimostrazione di un veicolo autonomo, cioè senza pilota. Infine, come ogni anno, una dei momenti più attesi dagli appassionati di hitech è l’invasione dei gadget. Al Ces, Parrot mostra in anteprima ‘Flower Power’ un sistema composto da app, tablet e un sensore verde a forma di radice, che riesce a monitorare in bluetooth la salute delle piante. Ma c’è anche un piccolo elicottero dell’azienda francese BeeWi che può essere controllato via tablet o smartphone.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: CES 2013: tutto dice “mobile” | www.netconsulting.it

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This