Media

La7: vendita sempre più difficile

TG_La7

La vendita degli asset televisi di Telcom Italia si complica e potrebbe, alla fine, sfociare in un nulla di fatto. I rumor su risultati economici, per l’ultimo trimestre dell’anno, peggiori delle previsioni, già non brillanti, potrebbero rendere ancora più difficile raggiungere un accordo di cessione.

I primi mesi dell’anno hanno visto perdere circa 54 milioni di euro e gli ultimi tre mesi potrebbero far registrare perdite stimate dagli analisti in media intorno ai 78 milioni, ma i più pessimisti arrivano a stimare 120 milioni in rosso.

Risultati che complicano una situazione già complessa con e i possibili acquirenti distanti sul valore degli asset. L’ex monopolista di stato avrebbe chiesto un innalzamento delle offerte a cui i due possibili acquirenti ancora in corsa, avrebbero reagito negativamente. Il Fondo Clessidra di Claudio Sposito sarebbe disposto a confermare l’offerta da 300 milioni, ma a patto che la cessione comprenda anche i multiplex televisivi. Cairo Communications, che ha presentato un’offerta per i soli canali e non per le frequenze, sembra altrettanto poco disponibile a incrementarla.

Crescono, di conseguenza, i dubbi tra gli analisti finanziari rispetto all’operazione. Proprio ieri, al coro degli scettici si sono uniti apertamente gli analisti di Intermonte. Il Sole 24 Ore sintetizza la situazione: “La valutazione di Ti Media che Telecom ha in mente rischia di essere totalmente fuori mercato, dovessero essere confermate le stime più pessimiste. D’altronde l’aver posticipato più volte le scadenze della presentazione delle varie offerte è il segnale della lontananza tra venditori e acquirenti.”

Il ritiro di Telecom Italia Media dal mercato si fa quindi sempre più probabile, anche alla luce delle più volte chiarite intenzioni di non vendere al ribasso. Una simile eventualità peggiorerebbe, però, la situazione della società madre, Telecom Italia, che sperava di ridurre il consistente debito finanziario grazie alla cessione.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This