Media

I primi 6 pilot televisivi di Amazon

amazon-com-office

I nuovi player televisivi investono sempre più nella produzione di prodotti audiovisivi originali e sembra deciso a non rimanere indietro.

Il gigante dell’e-commerce ha annunciato la produzione di 6 nuovi pilot di serie televisive, il primo investimento concreto da quando la compagnia ha annunciato l’ingresso nel settore della produzione ad inizio anno.

Amazon Studios ha selezionato 6 comedy serie scritte sia da veterani di Hollywood che da nuovi screenwriter e, confermando la strategia già annunciata, coinvolgerà il pubblico nelle decisioni successive. Una volta completati i pilot verranno resi disponibili gratuitamente per i clienti Amazon tramite Instant , in base alle reazioni dell’audience verranno in seguito selezionate le serie da produrre.

Roy Price, direttore di Amazon Studios, ha fatto sapere che la società ha ricevuto più di 2000 idee per serie , tra cui sono stati selezionati i 6 pilot, la cui produzione “inizierà a breve”.

Le serie televisive che hanno passato la prima fase di selezione e ricevuto la luce verde per la produzione di un primo episodio pilota sono:

  • Alpha House: scritta dal vincitore del premio Pulizier Garry Trudeau. La serie narra le avevnture di 4 senatori USA che condividono un’abitazione in affitto a Washington.
  • Browsers: commedia musicale sulla vita di 4 giovani al primo impiego presso un website a New York; ideata da David Javerbaum, vincitore di 12 Emmy, e diretta da Don Scardino (30 Rock).
  • Dark Minions: una serie animata, scritta da due attori, Kevin Sussman e John Ross Bowie, meglio noti per la partecipazione a The Big Bang Theory, su due scansafatiche che cercano di guadagnarsi lo stipendio su una nave da guerra intergalattica.
  • The News: una commedia sul dietro le quinte dell’Onion News Network.
  • Supanatural: una seconda serie animata su due sboccate dive che difendono l’umanità dal supernaturale; scritta da Lily Sparks, Price Peterson e Ryan Sandoval; e prodotta da Jason Micallef (Butter) e Kristen Schaal (The Daily Show).
  • Those Who Can’t: scritta da un gruppo di autori (Andrew Orvedahl, Adam Cayton-Holland e Benjamin Roy) scoperti da Amazon grazie al processo aperto di selezione. La serie parla di tre giovani insegnanti immaturi e disadattati quasi quanto i propri allievi.

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This