App

Foursquare accetta “consigli” da Facebook

Fourquare

Per offrire un servizio migliore, Foursquare ha deciso di utilizzare i dati provenienti dalla rivale Facebook. Un post del Blog ufficiale dell’azienda recita: “I migliori suggerimenti spesso derivano dagli amici”. La strategia di Foursquare, al di là del gioco di parole, consiste nell’utilizzare le condivisioni, i commenti, i check-in degli utenti Facebook per conferire informazioni rispetto a luoghi, ritrovi o locali commerciali con unamaggiore precisione e completezza. Il funzionamento sembra abbastanza semplice e renderà più efficace la sezione “Esplora” dell’applicazione.

Per quanto riguarda la privacy, l’utente potrà stare tranquillo. La compagnia assicura, infatti, che nonostante la nuova strategia, la politica di privacy rimarrà la stessa di sempre e l’utente sarà sempre prontamente informato prima che i check-in vengano postati su Facebook. Oltre a questo, potrà sempre impostare nei settaggi di rimanere nascosto dalle persone non aggiunte come contatti.

L’annuncio di Foursquare arriva appena dopo qualche giorno il lancio di Facebook dell’aggiornamento del servizio “Nearby”, che a sua volta offre la possibilità di recuperare informazioni rispetto ai luoghi di interesse localizzati e suggeriti dagli utenti.

Quella di Foursquare non è la prima mossa strategica di questa settimana. Già qualche giorno fa, infatti, per contrastare la controparte Facebook, ha rilasciato un aggiornamento per iPhone che aggiunge una più mirata funzione di rilevamento e di informazioni che aiuta l’utente ad effettuare scelte sulla base di maggiori dettagli.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This