App

eBay rinuncia all’advertsing nell’app mobile

Devin

, con una decisione in controtendenza, ha deciso di sospendere l’utilizzo della pubblicità nella propria applicazione mobile. Non ne varrebbe la pena, la pubblicità mobile nell’applicazione iPhone distrarrebbe i consumatori, riempirebbe lo schermo del dispositivo e non genererebbe entrate sostanziali. Queste le motivazioni addotte.

Devin Wenig, responsabile Global Marketing per la compagnia, ha annunciato la decisione di non integrare più pubblicità nel’app mobile in un’intervista a All Things D, dichiarando: “Non ne vale la pena… Non siamo soddisfatti con l’esperienza utente, e non abbiamo bisogno dei soldi”.

La decisione della compagnia non preannuncia in alcun modo un disimpegno generale dal mobile, anzi piuttosto il contrario. eBay vista la quota crescente di fatturato derivante dal mobile, i più dei 100 milioni di download per l’app iPhone, e la solidità finanziaria può permettersi di puntare sull’esperienza utente e rinunciare al fatturato pubblicitario mobile, che a quanto pare non era in ogni caso sostanzioso.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This