Market & Business

Hulu: +65% il fatturato, raddoppiati gli abbonati

hulu

registra un significativo incremento del proprio fatturato nel 2012. Il servizio di on demand, creato tramite una joint venture tra Disney, Fox Broadcasting e NBCUniversal, ha generato un fatturato complessivo di 695 milioni di dollari, con un incremento rispetto all’anno precedente del 65%.

La società nel 2009 aveva incassato soltanto 100 milioni di dollari, ma già nel 2011 aveva toccato i 400 milioni. Trend di tutto rispetto quindi.

Hulu Plus, il servizio su abbonamento lanciato a fine 2010, ha intanto raggiunto i 3 milioni di clienti, più del doppio di quelli che aveva alla fine dello scorso anno.

Il trend positivo è, naturalmente, dovuto anche ai forti investimenti della compagnia che avrebbe speso per l’acquisizione dei contenuti 500 milioni di dollari quest’anno, incrementando l’offerta video del 40%

Jason Kilar, CEO di Hulu, sostiene che “dal lancio di Hulu nell’Ottobre del 2007”, la compagnia ha “generato più di un miliardo per i partner produttori di contenuti”. Il manager sottolinea, inoltre, la progressiva crescita dell’offerta pubblicitaria. “Nel 2012, abbiamo servito più di 1000 inserzionisti, il 28% in più rispetto all’anno scorso.”

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This