App

App: 25 sviluppatori si accaparrano la metà delle entrate

app

Un piccolo gruppo di sviluppatori continua ad accaparrarsi  la maggior parte dei proventi del ricco mercato delle applicazioni mobili. Uno studio della società di ricerca Canalys sui due più importanti store digitali (Google Play e Apple Store per iPhone) sostiene, infatti, che i 25 maggiori sviluppatori di sono riusciti a generare complessivamente la metà delle entrate negli Stati Uniti, durante i primi 20 giorni del mese di Novembre. Incassando in totale circa 60 milioni di dollari tra download a pagamento e acquisti all’interno delle applicazioni.

I maggiori sviluppatori sono, inoltre, tutti attivi nel settore game, cross-platform o only; ad esclusione del servizio musicale Pandora. Tra gli altri, figurano: Zynga, Electronic Arts, Disney, Kabam, Rovio, Glu, Gameloft e Storm8’s TeamLava.

La società di ricerca riscontra che tutti i maggiori sviluppatori hanno più di un’app game di successo e questo favorirà ulteriormente queste aziende durante il periodo di Natale, secondo l’analista Chris Jones.

Durante la stagione delle vacanze, ci aspettiamo che molti di questi sviluppatori di giochi impieghino sconti e offerte speciali, sfruttando la loro capacità di cross-promozione tra i loro portafogli app. Questo dovrebbe garantire che durante il periodo Natalizio negli Stati Uniti, il dominio dei maggiori sviluppatori di giochi possa solo aumentare.”

Il predominio delle game app e di pochi sviluppatori, uniti a sistemi “discovery” problematici, rende, inoltre, secondo Canalys, molto difficile per app di qualità in altre categorie emergere dalla massa crescente di applicazioni disponibili.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This