News

RAI, Piroso, la contrazione del mercato e la nuova TV

politopiroso

La televisione sta cambiando profondamente per effetto combinato della rete, dei nuovi player che da essa provengono e della contrazione del mercato pubblicitario. Il mercato televisivo, secondo una recente ricerca di ITMedia Consulting, ha visto ridursi in un solo anno (2011-2012) di circa 500 milioni il proprio fatturato (-5.2%). Per la prima volta a veder diminuire le entrate non sono solo le televisioni generaliste, ma anche le pay che scontano una diminuzione degli abbonati e dell’ARPU, i ricavi medi per utente.

La ricerca ritiene che le nuove piattaforme di broadband siano quelle con le prospettive migliori, grazie alla maggiore diffusione della banda larga e a prezzi più competitivi. La televisione pubblica italiana sembra essersi accorta dei nuovi trend del mercato. e hanno raggiunto, infatti, un accordo per la trasmissione dei programmi della Tv pubblica tramite la piattaforma di broadband TV dell’ex monopolista di stato, .

Il servizio Telecom (accessibile tramite web, decoder e app) offrirà tre nuovi canali Rai e Replay TV per  la visone dei programmi dell’ultima settimana. I tre nuovi canali on demand saranno: Rai On Fiction, Rai On Racconti, Rai On Bambini; e daranno accesso alle migliori produzioni Rai: fiction, attualità, entertainment e programmi educativi per i bambini. La nuova offerta dovrebbe essere disponibile a partire dal 17 Dicembre.

Le trasformazioni del mercato permettono, però, scommesse molto più audaci, come quella di . Noto conduttore di talk show ed ex direttore di Tg nazionali, ha accettato la sfida del web e sarà il nuovo Direttore Editoriale di , importante network di news digitali. Piroso condurrà un ambizioso talk show via che si propone di coinvolgere importanti personaggi della vita pubblica italiana e di fare concorrenza diretta ai programmi simili dei grandi broadcaster tradizionali, in una fascia particolarmente difficile e contesa, quella pre-pranzo che va dalle 12 alle 12:30. Primo ospite, stamattina, Antonio Polito editorialista del Corriere della Sera ed ex direttore del Riformista.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Giovanni Gregoraci

    03/12/2012 alle 23:30

    Uhm… di tutte le notizie citate, l’unica di vero interesse è l’accordo RAI Telecom su Cubovision: si va sempre di più verso l’ampliamento di una tv on demand con canali tematici per i tanti pubblici di spettatori.
    E’ l’unico modo per contrastare quella contrazione del mercato di cui si parla.
    Su Piroso… penso sia l’ennesimo riciclaggio di un personaggio che dopo l’arrivo di Mentana a La7 non ha più goduto della stessa attenzione.

  2. Giada

    04/12/2012 alle 12:33

    Già… e devo dire che è un vero peccato!! stimo molto Mentana come giornalista, ma Piroso, a mio parere ha un grande spessore… Peccato si tenda sempre a “riciclare” personaggi come questo…Avere accettato la sfida del web lo testimonia!
    L’accordo firmato dalla Rai è, forse, il primo vero passo verso una forma di apertura al nuovo… ma ne hanno di strada da fare 😉

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This