ICT & Telco

Broadband: Europa a metà strada per raggiungere obiettivi Agenda Digitale

Neelie Kroes

L’Europa  sarebbe a metà strada verso la realizzazione dell’obiettivo, prefissato dall’, di portare connessioni a tutti i cittadini entro il 2020. È quanto sostiene uno studio, “Broadband coverage 2011“, realizzato da Point Topic per DG Connect, il dipartimento della Commissione Europea responsabile per l’Agenda Digitale.

, responsabile del programma digitale dell’Unione Europea, ha commentato i risultati sostenendo che la ricerca sarà utile per stabilire “dove sono necessari interventi rispetto alla copertura broadband” e aiuterà a decidere dove “i fondi europei e privati possono essere investiti con il maggiore ritorno possibile degli investimenti per chi paga le tasse e per investitori come i fondi pensione.”

Lo studio, in ogni caso, sostiene che il 96% delle famiglie Europee hanno accesso a connessioni broadaband basiche (almeno 144kbps). Più della metà a connessioni più veloci di nuova generazione (30 Mbps).

La connessione broadband basica, inoltre, ha una diffusione superiore al 90% in quasi tutti i paesi europei, ad esclusione di tre. Al contrario le connessioni più veloce hanno una distribuzione molto più variabile; si passa dai tre campioni digitali (Paesi Bassi, Belgio e Malta) con una coperture superiore al 98% ai tre fanalini di coda (Italia, Grecia e Cipro) con meno dell’11% di copertura. Naturalmente anche all’interno dei singoli paesi si riscontrano forti differenze di copertura, soprattutto per quanto riguarda aree urbane e rurali.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This