Media

Treccani: il digitale è un investimento sul futuro

4_g

La circa un anno e mezzo fa ha iniziato la difficile fase di transizione al digitale, portando una parte dei contenuti di quella che è una delle più autorevoli enciclopedie italiane online. Franco Tatò, in un’intervista, sostiene che la nuova strategia sta iniziando a dare i primi frutti. “In un anno e mezzo abbiamo quintuplicato il numero di visitatori sul sito, passati da 20 mila ad oltre 100 mila al giorno”.

Questo grazie ad un forte sforzo di digitalizzazione dell’offerta. “Abbiamo cominciato nel marzo 2011 mettendo on line circa 300 mila lemmi, con schede, immagini e collegamenti; entro la fine dell’anno arriveremo a 800 mila.“ Sforzo che l’amministratore delegato definisce “anche un investimento sul futuro, sulle nuove generazioni”.

La nuova strategia della Treccani utilizza diversi canali (sito, app) e formati (ebook) per trasformare la propria offerta e monetizzarla in modi nuovi. La quota di fatturato (50 milioni di euro l’anno circa)  proveniente dal digitale è ancora ridotta, ma Tatò è fiducioso: “Vista la forte crescita dei visitatori sul portale  penso comunque che i ricavi pubblicitari aumenteranno”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This