Market & Business

RIM: salgono dell’11% le azioni in vista del nuovo BB10

rim

Le della Research In Motion (), madre del celebre BlackBerry, sono salite di più dell’11% oggi soprattutto dopo l’aumento del prezzo di riferimento da parte degli analisti, in vista del lancio del .

L’analista finanziario della National Bank Kris Thompson ha motivato l’innalzamento del prezzo di riferimento delle azioni da 12 a 15 dollari l’una, con le forti aspettative legate al lancio ad inizio 2013 del nuovo BlackBerry 10 e del relativo sistema operativo. Un dato confermato dall’alto numero di scambi registrato oggi in borsa a Toronto, dove le azioni della RIM sono salite sin dall’inizio da 1,19 dollari a 11,42 dollari l’una.

Da tempo aleggiavano forti preoccupazioni sull’azienda soprattutto per l’invecchiamento della sua linea di prodotti e per la loro scarsa competitività rispetto ai device di Apple e Samsung. Ora la pioniera della tecnologia smartphone sembra pronta a rialzarsi anticipando addirittura i tempi di messa in commercio del nuovo BlackBerry 10. Il timing iniziale prevedeva il lancio a Marzo, recentemente l’azienda ha fatto sapere di voler lanciare la nuova linea di prodotti per la fine di Gennaio mettendoli probabilmente in commercio il mese successivo.I nuovi modelli dovrebbero essere più veloci e sottili, ma soprattutto più ricchi di applicazioni, per allinearsi con quelle che sono le attuali esigenze di mercato.

Sempre secondo Thompson, c’è da aspettarsi che la RIM possa arrivare con il nuovo BlackBarry 10 fino a 35,5 milioni di dispositivi entro l’anno fiscale 2014, rispetto ad una stima precedente di circa 31,6 milioni.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This