ICT & Telco

Telecom: Patuano apre a Sawiris

telecom-italia

apre a Sawiris. Se Telecom vuole cogliere l’opportunità di comprare la brasiliana Global Village Telecom (Gvt) può considerare la proposta di Naguib Sawiris. Questo però presuppone un cambiamento delle strategie in Brasile, osserva l’amministratore delegato del gruppo italiano, intervenuto a Barcellona a una conferenza con gli investitori organizzata da Morgan Stanley.

Obiettivo del piano 2012-2014 è far scendere il debito a 27,5 miliardi a fine anno e per centrarlo non serve l’aiuto di Sawiris – spiega il manager. A dicembre però il board di Telecom comincerà a discutere l’aggiornamento del piano da presentare il prossimo febbraio. Se in quella sede il Cda (e non i singoli manager Franco Bernabè o Patuano) decideranno di cambiare le strategie nel paese sudamericano allora l’offerta di Sawiris che, prevede un aumento di capitale riservato nell’ordine dei 3 miliardi di euro, potrà senz’altro garantire la flessibilità e le risorse per crescere all’estero. Con l’avvertenza che, in ogni caso, il consiglio di Telecom, prima di decidere se investire nella società che Vivendi ha messo in vendita, dovrà valutare se l’acquisto di Gvt è strategico in Brasile, dove il gruppo italiano è presente nella telefonia mobile con Tim. “Se vogliamo fare un salto di qualità l’opportunità è grossa. Un asset del genere è in vendita per la prima volta non so da quanti anni“, sottolinea il manager parlando della società di telefonia fissa brasiliana. “È un obbligo per il board considerare questa possibilità – afferma – e se il consiglio decide che è interessante dovremo valutare se l’offerta di Sawiris rappresenta un’alternativa“. Se invece il consiglio deciderà che Gvt, per la quale Vivendi chiede 9 miliardi (trattabili), è troppo cara e non offre abbastanza sinergie “a quel punto è chiaro che non avremo bisogno” di raccogliere mezzi freschi. Ora la palla passa ai soci di riferimento, riuniti in Telco. Mentre Telefonica, presente in forze in Sud America, ieri a Barcellona ha fatto sapere di non voler vendere la quota nella holding di controllo di Telecom e di non ritenere necessario un intervento di Sawiris, tra i soci italiani Intesa risulta aperta a valutare offerte che aiutino la crescita del gruppo, mentre meno chiara finora è la posizione di Mediobanca.

Finora non è stato convocato un board di Telco prima di quello di Telecom del 6 dicembre al quale il presidente esecutivo Franco Bernabè dovrebbe portare, tra l’altro, il dossier Gvt e aprire un confronto sulla proposta di Sawiris.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This