App

Google, Sky e gli smartphone-telecomando

BSkyB, la pay TV satellitare controllata dal gruppo di Rupert Murdoch, deve infatti ringraziare i nuovi concorrenti provenienti da Intenet per essere sfuggita alle reti dell’antitrust.

I device mobili si trasformano sempre più spesso in sostituti multifunzionali dei telecomandi televisivi. Due diverse iniziative annunciate ieri confermano la tendenza.

ha reso più semplice condividere contenuti video tra device mobile Android e i televisori con un aggiornamento dell’ YouTube dedicata alla piattaforma. Qualsiasi video scoperto su o tablet Android potrà essere semplicemente inviato al televisore, tramite un apposito tasto dedicato introdotto nell’app mobile. Il gigante USA sostiene che il device mobile sarà in grado di individuare automaticamente i set-top box presenti sulla stessa rete Wi-Fi.

L’iniziativa di nel regno Unito è ancora più complessa e trasforma l’iPhone in un vero e proprio telecomando in grado di controllare i servizi offerti dall’operatore. L’aggiornamento dell’app Sky+ per iPhone e iPod Touch consentirà, infatti, agli abbonati di cambiare canale in diretta sui device Apple e di utilizzare le funzioni avanzate  offerte tramite lo Sky+HD box.

L’app permetterà quindi di fermare, riprende o mandare indietro i contenuti televisivi; e di accedere ai contenuti registrati sul set-top box o di programmarne la registrazione. Anche in questo caso basterà che il device mobile e il set-top box siano connessi alla stessa rete Wi-Fi per avere accesso alle opzioni. Sky aveva già reso disponibili simili funzioni, ad Agosto, per gli utenti iPad.

La tendenza è evidente, resta da chiedersi se i telecomandi tradizionali presto non reteranno a prendere polvere inutilizzati in qualche angolo del soggiorno.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This