Market & Business

Vodafone: scendono i ricavi ma aumentano quelli da rete mobile +43%

Vodafone

La crisi si fa sentire anche per Italia. Nel semestre chiuso al 30 settembre i ricavi da servizi sono stati pari a 3.685 milioni di euro (-6,8% al netto dell’impatto della riduzione delle tariffe di terminazione mobile).

I risultati sono stati influenzati dal pesante impatto della riduzione delle tariffe di terminazione mobile – spiega una nota – dal contesto macro economico che ha determinato una minor propensione alla spesa, e dalla forte pressione competitiva“. Nonostante questo crescono i ricavi da banda larga mobile e multimedia (+ 8,3%), sostenuti in particolare dall’aumento dei ricavi da (+43%). Gli smartphone e i tablet sulla rete Vodafone hanno raggiunto i 7,9 milioni, grazie a costanti investimenti sulla copertura e sulla qualità della rete. Aumentano anche i Clienti abbonati privati e aziende (+6,6%).

I ricavi dati si sono attestati a 567 milioni di euro, con un’incidenza sui ricavi da servizi mobili del 18%, in crescita di 3,1 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I ricavi da rete fissa si attestano invece a quota 441,7 milioni di euro. Il numero totale dei clienti di rete fissa sono pari a 2.622.000, di cui 1.715.000 Clienti ADSL. Il margine operativo lordo di Vodafone Italia si attesta a 1.678 milioni di euro e l’ebitda in percentuale dei ricavi totali è pari a 42,6 per cento.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. observer

    05/12/2012 alle 22:02

    La trimestrale va ancora peggio (-12,8 e -8,4 al netto delle tariffe di terminazione. Lo dice lo stesso Colao. E tra le cause, si scrive nei report aziendali, viene indicato il fatto che ui consumatori hanno imparato… a stare nei pacchetti a forfait. Ma li hanno fatti loro…

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This