eGov

Gran Bretagna: un’app mobile per governare il paese?

David Cameron

Le app mobili vengono utilizzate ormai per le più disparate attività e per i più svariati scopi. Resta curiosa la notizia che arriva dal Regno Unito. Pochi, infatti, avrebbero scommesso sullo sviluppo di un app per governare un paese ma è proprio quello che sta succedendo all’ombra del Big Ben.

David Cameron, premier del paese, starebbe, testando un’ app pensata per facilitare il processo decisionale e valutare l’impatto delle politiche governative. Cameron ne sarebbe entusiasta, stando a quanto riportato dalla BBC, e vorrebbe addirittura proporla al neo-rieletto presidente USA, Barack Obama, durante il prossimo G8.

L’esistenza dell’app è stata confermata dal Cabinet Office, precisando che presto verrà resa disponibile anche per altri membri del governo.

L’app fornirebbe informazioni e aggiornamenti su importanti indicatori socio-economici (es. lavoro, situazione abitativa, prestiti bancari, etc.) in modo da assistere il premier nel processo decisionale. Inoltre, monitorerebbe sondaggi, motori di ricerca e post sui per analizzare la reazione dell’opinione pubblica alle policy del governo e gli argomenti maggiormente discussi.

Il Cabinet Office la descrive come “dashboard di visualizzazione dati per fornire a ministri e funzionari pubblici informazioni sui principali servizi pubblici e altri indicatori.” L’app sarbbe ancora, in versione provvisoria e in fase di ulteriore sviluppo.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: Gran Bretagna: un’app mobile per governare il paese? | STUDIO STORTI

  2. Pingback: Un’App per governare il Regno Unito – Mr.Webmaster |

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This