Device

Apple: i tablet più desiderati per Natale

I tablet sarebbero i device della categoria più desiderati come regali di Natale negli USA, stando ad una ricerca di PriceGrabbe. Il 63% dei rispondenti al sondaggio, che desiderano ricevere per Natale un tablet,sperano in un 3 o 4 e il 24% vorrebbe un . (Il sondaggio prevedeva la possibilità di selezionare più di un device).

Al terzo posto nella lista dei desideri dei consumatori si posiziona il Samsung Galaxy Note Tab con il 22% delle preferenze. L’ Fire HD è il tablet dei desideri del 20% dei consumatori, mentre i Microsoft Surface sono scelti soltanto dal 13% dei consumatori. Risultati non tanto positivi neanche per il  preferito dal 12% degli intervistati.

Restringendo il campo ai tablet di minor costo, i consumatori USA scelgono in maniera decisa l’iPad Mini (45%), seguito da Amazon Kindle Fire HD (27%), e a pari merito in terza posizione dal Google Nexus 7 e Amazon Kindle Fire (19%). I device Barnes & Noble,  Nook HD e Nook HD+, attraggono soltanto il 6% dei consumatori.

Interrogati sulle motivazioni per cui desidererebbero l’iPad Mini, i consumatori hanno indicato come principale motivazione d’acquisto (47%) lo schermo di dimensioni ridotto e la portabilità. Il 38% lo preferiscono per il prezzo minore rispetto al tradizionale tablet Apple di maggiori dimensioni e un significativo 35% ha semplicemente dichiarato di amare i prodotti Apple e di acquistare sempre gli ultimi usciti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This