eBusiness

E-commerce: i video online trainano la vendita di abbigliamento e accessori

E-commerce

La vendita di capi d’abbigliamento e accessori in rete riscontra un crescente successo. Il settore quest’anno dovrebbe crescere più dell’ in generale (20% vs 15.4%) toccando i 42 miliardi di dollari di fatturato. Il trend positivo dovrebbe proseguire nei prossimi anni portando il fatturato a 73 miliardi di dollari entro il 2016.

Le stime provengono da un report di  dall’eloquente titolo “Online Apparel Shopping: How Video Boosts Shopper Confidence and Drives Sales.”

I video sarebbero, secondo la società di analisi, gli strumenti in grado di vincere le resistenze dei consumatori verso l’acquisto di abbigliamento in rete e di favorire lo sviluppo di una relazione basata sulla fiducia; aggiungendo un elemento “touch and feel” e aiutando a mitigare i timori degli acquirenti. I video sui prodotti sarebbero in grado di esercitare una simile funzione in generale per tutte le offerte di e-commerce. Più della metà dei consumatori statunitensi si sentirebbero, infatti, più fiduciosi rispetto ai propri acquisti dopo averne visualizzato uno del capo/oggetto desiderato.

I video rivestirebbero un’importanza ancora maggiore, secondo eMarketer, per il settore dell’abbigliamento. Una condotta a Maggio 2012 da Google e Compete, esclusivamente per il settore dell’abbigliamento, mostra, ad esempio, l’importanza dei video per i consumatori e il sempre più frequente utilizzo di video prodotti dagli utenti, e non dalle aziende, prima degli acquisti. Il 36% dei consumatori USA ha, infatti, visualizzato una recensione video creata da altri consumatori.

La ricerca sostiene che gli utenti che visualizzano video durante il processo di acquisto, spendono poi di più ed effettuano un numero superiore di transizioni. Ad esempio, il 25% di questi ha effettuato più di 6 acquisti nei sei mesi precedenti l’inchiesta, rispetto al 16% di chi non visualizza video sui prodotti. Stessa tendenza per l’ammontare speso, il 28% di chi visualizza video ha speso più di 500 dollari in abbigliamento nei sei mesi precedenti, contro il 2% di chi non li visualizza.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This