Media

Intercettazioni telefoniche: dopo Murdoch, tocca al Daily Mirror

Daily Mirror

Lo scandalo delle intercettazioni telefoniche si allarga nel Regno Unito. , editore di testate storiche come il , il Sunday Mirror e il Sunday People, è stato denunciato da quattro persone per intercettazioni telefoniche illegali e violazione della privacy.

Le testate del gruppo avrebbero, al pari delle testate della , hackerato le utenze di diversi personaggi noti. Tra quelli che hanno sporto denuncia, ad esempio figura l’ex allenatore della nazionale britannica Sven-Goran Eriksson.

Una giornalista del Sunday Mirror aveva rivelato, già a Luglio dell’anno scorso, l’utilizzo da parte della redazione della testata, di intrusioni telefoniche indebiti, simili a quelle alla base dello scandalo che ha coinvolto il News of the World, al fine di ottenere scoop ed informazioni riservate.

Trinity Mirror era stato già coinvolto, inoltre, nell’inchiesta parlamentare seguita alle rivelazioni sul tabloid del gruppo di . Le testate del gruppo risultavano, infatti, tra i 31 giornali che avevano acquistato informazioni ottenute illegalmente da un investigatore privato. Piers Morgan, direttore del Daily Mirror all’epoca dei fatti (2006), aveva rifiutato ogni accusa.

Il gruppo editoriale del Mirror non ha rilasciato commenti sulla notizia, riportata oggi dai media britannici, della denuncia presso l’Alta Corte di Londra. Le azioni della società hanno subito, però, un brusco crollo in borsa, perdendo il 12.5% del proprio valore.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This