Visions

Quattro calendari digitali per l’organizzazione familiare

family-apps

Al giorno d’oggi le famiglie sperimentano una vita difficile, frenetica, in cui mariti e mogli, compagni e compagne, quotidianamente si trovano alle prese con la delicata arte di coniugare il lavoro con gli impegni di casa, dei figli e spesso dei genitori anziani. In un simile complicato scenario, qualunque aiuto è ben accetto, anche quello proveniente dalle tecnologie, specialmente da quelle che ci aiutano ogni giorno a organizzare al meglio la nostra vita e quella dei nostri cari.

In Techfamily, la nuova rubrica a cura di Francesca Oliva, dedicata alle famiglie moderne che hanno una vita frenetica e vogliono organizzarla al meglio, troverete tanti consigli utili per gestire la famiglia, fare la spesa o organizzare l’agenda quotidiana grazie alle degli e .

Quattro calendari digitali per l’organizzazione familiare:

I genitori che lavorano lo sanno bene: coordinare gli impegni di tutti e, soprattutto, non dimenticarsene neppure uno, è quasi impossibile. Ma grazie a una buona pianificazione e all’accurata scelta di un calendario, la situazione può cambiare. In meglio, ovviamente.

Oltre al calendario attaccato al frigorifero, sommerso spesso da post it dell’ultimo minuto e da decine di calamite magnetiche, usare un calendario digitale è la migliore opzione per tenere traccia degli impegni lavorativi, ma anche delle visite mediche, degli impegni scolastici e delle varie faccende che ogni membro della famiglia inevitabilmente svolge ogni giorno.

Sono molte le applicazioni multipiattaforma che possiamo usare per questo scopo. Oggi ne abbiamo raccolte alcune per facilitarvi l’esistenza.

1) Cozi Family Organizer

Cozi è un calendario online pensato e creato per le famiglie, grazie al quale non solo è possibile pianificare gli impegni settimanali, ma anche condividere note e aggiornare in tempo reale i task grazie all’uso su piattaforma mobile.

L’utilizzo è semplice ed intuitivo: ad ogni membro della famiglia viene assegnato un colore, quindi basta un colpo d’occhio per capire chi è libero in quel preciso momento (e chiedergli di passare a comprare il latte). Inoltre si può prendere appuntamento con qualsiasi membro della famiglia e inviare promemoria di testo o e-mail.

È capace di sincronizzare tutti gli appuntamenti con il calendario Outlook, ma anche con Google Calendar ed è possibile accedervi da qualsiasi dispositivo, Android, iPhone, Black Berry, PC o Mac. E il valore aggiunto non finisce qui: con Cozi è possibile di condividere to do list con i familiari e anche la famigerata lista della spesa.

Unica nota dolente? Non è possibile inviare inviti ad utenti al di fuori di Cozi, come invece si può fare con Google Calendar.

2) Famjama

Famjama è un calendario che si può utilizzare sia online che su dispositivi Android o iOs. La possibilità di questa applicazione di sincronizzare e importare gli appuntamenti di iCal, rende Famjama una applicazione perfetta per gli utenti Mac.

Come Cozi, Famjama associa un colore per ogni componente familiare. Promemoria e appuntamenti possono essere condivisi solo con utenti che usano lo stesso servizio, ma c’è la possibilità di inviare messaggi di gruppo e impostare to do list o ancora organizzare la lista della spesa.

Nota dolente: Google Calendar si può integrare solo manualmente, e per Outlook è possibile caricare solo gli appuntamenti.

3) CalenGoo

CalenGoo è una applicazione mobile che integra Google Calendar, nota app web e non solo, adatta per chi vuol coordinare i suoi impegni con quelli della famiglia. L’integrazione con Google Calendar è totale, al punto che CalenGoo usagli stessi colori usati su Google, per un colpo d’occhio che la fa da padrone. Inoltre riconosce calendari visibili e nascosti e permette la creazione di eventi attività.

È possibile usarla offline e esegue automaticamente la sincronizzazione con tutti i dispositivi (pc, mac o smarthpone)in maniera completamente autonoma, non appena si verifica copertura di rete.

CalenGoo permette anche di invitare persone ad eventi, anche se non utenti CalenGoo ;).

Versioni: Android / iPhone

4) Skedi

Skedi è un calendario studiato per la famiglia, disponibile per il momento solo per dispositivi iOs. A differenza degli altri servizi, Skedi consente di assegnare attività a genitori, figli e perché no, anche alla baby sitter. Si possono delegare appuntamenti, drop-off, pick-up… insomma, tutto quello che si può segnare su un calendario, Skedi lo condivide. E fa molto di più: si sincronizza perfettamente con Google Calendar e iCal, il che lo rende perfetto per i genitori professionisti che usano la tecnologia per lavoro e non solo.

E voi quale app usate per organizzare al meglio la famiglia?

Francesca Oliva

Francesca Oliva

Francesca Oliva, web writer freelance e mamma con una smisurata passione per il web. Come freelance Francesca gestisce blog e cura profili social per aziende clienti. Il suo progetto personale è FashionAndroid (www.fashionandroid.com), la prima Community Italiana su Android tutta al femminile, per il quale si occupa della direzione editoriale ed è Social Media Manager. In Techeconomy Francesca cerca di essere di aiuto a tutte le famiglie moderne, dove genitori e figli hanno poco tempo per incontrarsi e confrontarsi, spiegando loro come la tecnologia può avvantaggiarli nella vita quotidiana.

Facebook Twitter LinkedIn 

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. marco procida

    19/10/2012 alle 16:37

    Che dire noi utiliziamo il calndario di Google da Tempo.
    Ogniuno ha il suo e poi e ne è uno comune, la cosa funziona.
    NOTA DOLENTE. quando non vien compilato.

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This