Market & Business

Microsoft: nuovo servizio musicale integrato per Xbox, PC e tablet

Xbox Music

espande le proprie attività in un altro settore digitale in forte crescita nel tentativo ulteriore, dopo gli investimenti sui device mobili, di contrastare la rivale  Apple. Il gigante del software lancerà domani un servizio per la . Inizialmente sarà disponibile solo per la console , ma dal 26 Ottobre, data di lancio del nuovo sistema operativo, fruibile da qualsiasi dispositivo Microsoft.

punta sull’integrazione di varie modalità di ascolto e sulla possibilità di fruizione da device multipli. Avrà un catalogo molto ampio di circa 30 milioni di brani, e più fornito di quello del rivale iTunes (4 milioni in meno). L’abbonamento da 9.99 dollari permetterà l’ascolto illimitato dell’intero catalogo da qualsiasi dispositivo. e PC potranno effettuare lo streaming  gratuito, senza abbonamento, a patto di accettare la fruizione di alcuni spot pubblicitari, ma dopo i primi sei mesi ci saranno alcune limitazioni al consumo. Per lo streaming da Smart Tv e Xbox sarà necessaria sempre la sottoscrizione. Gli utenti potranno, se lo desiderano, inoltre, comprare la musica selezionata e scaricarla, invece di ascoltarla in streaming.

Yusuf Mehdi, vicepresidente Interactive Entertainment Business Marketing and Strategy di Microsoft, spiega: “Questo servizio combina gli aspetti migliori delle radio via internet, dei servizi musicali in abbonamento e dell’acquisto di musica”. “Ci sono molti servizi individuali che svolgono un buon lavoro, ma oggi non c’è un servizio che mette insieme i benefici del download-to-own, dell’abbonamento musicale, e dello streaming gratuito… Con Xbox Music, quello che volevamo fare è integrare questi differenti vantaggi in un unico servizio semplice da usare.”

Il servizio verrà preinstallato con il nuovo sistema operativo Windows 8, come lettore musicale di default. I device Windows 7 e Windows Phone 7, al contrario, non potranno accedere al nuovo servizio e dovranno continuare ad utilizzare il vecchio client Zune Music, che dovrebbe dare, però, accesso allo stesso catalogo contenuti. Tale strategia mira, almeno parzialmente, a stimolare l’upgrade al nuovo sistema operativo; visto che secondo Mehdi Xbox Music “è un’ottima ragione per comprare Windows 8.”

Xbox Music sarà disponibile inizialmente in 22 paesi e Microsoft spera di rilasciare l’app mobile per Android e Apple iOS l’anno prossimo.

La compagnia, integrando i vari servizi esistenti e avendo il vantaggio derivante dalla forte diffusione del proprio sistema operativo, potrebbe riuscire a scuotere il mercato, già in fermento, della musica digitale.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This