Market & Business

Amazon investirà sui chip mobili?

amazon-com-office

sembra intenzionata ad investire ulteriormente nel settore della produzione di hardware . La compagnia starebbe negoziando il possibile acquisto degli asset relativi allo sviluppo di mobili di che già produce i utilizzati dai tablet Kindle Fire. L’acquisizione del business potrebbe, quindi, avere senso per il gigante dell’e-commerce che, secondo molti analisti, presto dovrebbe entrare anche nel settore smartphone e competere più pienamente con aziende come Apple e Samsung.

Texas Instruments il mese scorso aveva annunciato un cambio di strategia proprio nel settore mobile. L’azienda intende focalizzarsi non più soltanto su device come gli smartphone, ma su un mercato più ampio (ad esempio quello dell’infotainment nelle automobili) in modo da stabilizzare e incrementare i propri profitti dal settore. Ha però chiarito che continuerà ad offrire supporto ai clienti, ma non investirà ulteriormente nei chip mobili al fine di favorire lo sviluppo di nuovi device da parte di questi, tra cui figura Amazon.

Le due compagnie non hanno rilasciato commenti ufficiali sulle possibili trattative in corso, ma Calcalist, il quotidiano finanziario israeliano che per primo ha riportato i rumor, sostiene che le trattative sono in fase avanzata e che l’accordo potrebbe valere miliardi di dollari.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This