Legal & Digital Rights

Amazon: rimborsi per gli eBook?

Amazon compra Liquavista e l'e-reader diventa a colori

I possessori di contenuti potrebbero presto avere una felice sorpresa se il patteggiamento di tre editori, per chiudere la vicenda del presunto cartello per tenere alto il prezzo degli , sarà approvato.

Amazon ha, infatti, inviato un’email ai possessori dei propri dispositivi per comunicare loro che potrebbero ricevere un rimborso, tra i 30 centesimi e gli 1.32 dollari, per gli eBook acquistati nel periodo Aprile 2010 –  Maggio 2012. I libri in questione, ovviamente, dovranno essere stati pubblicati da uno dei tre editori che ha accettato il patteggiamento e il giudice incaricato dovrà approvarlo durante un’udienza prevista per Febbraio (8).

La vicenda nasce da un’indagine del Dipartimento di giustizia USA che ad Aprile aveva accusato e 5 editori di aver creato un cartello al fine di tenere alto il prezzo dei libri digitali e contrastare Amazon. Le compagnie coinvolte hanno negato di aver intrapreso simili azioni, ma tre degli editori (HarperCollins Publishers di News Corp, Simon & Schuster di CBS, e Hachette Book Group di Lagardere) hanno preferito cercare un accordo per chiudere la vicenda velocemente ed evitare i costi del processo (sito dedicato al patteggiamento). Una procedura di risoluzione negoziale viene, inoltre, testata in Europa per chiudere una disputa legale analoga.

Il patteggiamento negli USA, se approvato, prevede il pagamento di rimborsi da parte degli editori per gli eBook e sarà applicato automaticamente agli account Amazon dei consumatori aventi diritto. I rimborsi potranno essere utilizzati per acquisti di prodotti o potrà essere richiesto un assegno. (FAQ su Amazon.com)

Una simile conclusione parziale della vicenda dovrebbe, inoltre, limitare la capacità degli editori di stabilire i prezzi futuri degli ebook, il che, secondo, Amazon dovrebbe portare ad una riduzione di questi ultimi. La compagnia, scrive nell’email, inviata ai propri clienti: “Pensiamo che questo patteggiamento rappresenti una grossa vittoria per i consumatori e siamo ansiosi di ridurre i prezzi dei libri Kindle in futuro.”

Dear Kindle Customer,

We have good news. You are entitled to a credit for some of your past e-book purchases as a result of legal settlements between several major e-book publishers and the Attorneys General of most U.S. states and territories, including yours. You do not need to do anything to receive this credit. We will contact you when the credit is applied to your Amazon.com account if the Court approves the settlements in February 2013.

Hachette, Harper Collins, and Simon & Schuster have settled an lawsuit about e-book prices. Under the proposed settlements, the publishers will provide funds for a credit that will be applied directly to your Amazon.com account. If the Court approves the settlements, the account credit will appear automatically and can be used to purchase Kindle books or print books. While we will not know the amount of your credit until the Court approves the settlements, the Attorneys General estimate that it will range from $0.30 to $1.32 for every eligible Kindle book that you purchased between April 2010 and May 2012. Alternatively, you may request a check in the amount of your credit by following the instructions included in the formal notice of the settlements, set forth below. You can learn more about the settlements here:

www.amazon.com/help/agencyebooksettlements

In addition to the account credit, the settlements impose limitations on the publishers’ ability to set e-book prices. We think these settlements are a big win for customers and look forward to lowering prices on more Kindle books in the future.

Thank you for being a Kindle customer.

The Amazon Kindle Team

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This