ICT & Telco

UE: reti mobili maggiormente soggette a interruzioni ed incidenti

Europa

Le reti mobili sono soggette ad un numero maggiore di interruzioni ed incidenti. L’Agenzia europea per la delle reti e dell’informazione (ENISA) ha riportato, infatti, che la maggior parte degli incidenti informatici nei Paesi dell’Unione Europea (circa il 60%) colpisce i device mobili e la navigazione in rete in mobilità.

Il report, compilato anche in base alle relazioni sintetiche presentate dalle autorità nazionali, afferma che in 11 paesi europei si sono verificati 51 gravi interruzioni nelle reti della comunicazione elettronica o dei servizi (altri 9 hanno implementato in ritardo le misure per la redazione dei report, quindi l’assenza di incidenti gravi registrati potrebbe dipendere da ciò). I problemi ai servizi di comunicazione (fissa e ) dipendono in larga misura dall’alimentazione. Fenomeni naturali come tempeste, inondazioni e neve pesante hanno un grande impatto sulla rete di alimentazione dei fornitori e possono causare incidenti di lunga durata (circa 45 ore in media).

Gli incidenti alla rete mobile, oltre ad essere di più, hanno coinvolto un numero maggiore di persone a causa della forte diffusione dei device mobili.

(Report completo)

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This