Focus

Windows 8 in arrivo. Obiettivo 100mila apps entro 90 giorni dal lancio

windows_8

Grandi aspettative per . L’azienda di Redmond ha infatti previsto che saranno 100 mila le applicazioni che gireranno sulla piattaforma entro 90 giorni dal lancio. A un paio di settimane dal lancio del nuovo Sistema Operativo (fissato per il 26 ottobre come già anticipato), Microsoft è fermamente convinta di non correre alcun rischio: Keith Lorizio, vicepresidente marketing e vendite negli USA, ha affermato che entro luglio 2013 ci saranno nel mondo 400 milioni di dispositivi con Windows 8.

La previsione, secondo Lorizio, riguarda sia le nuove installazioni che l’update dalle versioni precedenti, ma si basa comunque sulla convinzione che l’adozione del nuovo Windows sarà molto più veloce di quanto sia stata quella di Windows 7.

Buona parte del successo, sempre secondo Lorizio, dipenderà soprattutto dalla qualità e dalla quantità delle applicazioni presenti nel Windows Store: la strategia di Microsoft prevede che le 3.600 app disponibili al momento del debutto diventino oltre 100.000 già per gennaio 2013.

Elemento chiave, sarà quindi la partecipazione da parte di ulteriori sviluppatori e per attirarli Microsoft punta sulla remunerazione, facendo sapere che nelle app ci saranno spot e pubblicità a pagamento i cui guadagni saranno divisi tra l’azienda e gli autori dei software.

Se da un lato c’è un evidente entusiasmo per il lancio del nuovissimo OS, dall’altro Microsoft ha già una gatta da pelare. Gli sviluppatori infatti hanno già prodotto il primo “windows update”.

Tale update, da considerare come un post-RTM (quindi successivo al rilascio della Release to Manufacturing destinata ai produttori di hardware), dovrebbe risolvere alcune instabilità riscontrate e migliorare il livello generale delle prestazioni, in particolare la qualità di riproduzione dei contenuti multimediali e, cosa non meno importante, la gestione del sistema per il risparmio energetico con aumento della durata delle batterie.

Microsoft non ha negato che durante i test di Windows 8 sarebbero state individuate delle criticità che andranno necessariamente risolte nei prossimi mesi, quindi si potrebbe già dare per certo il rilascio di almeno un Service Pack per l’aggiornamento cumulativo; niente che non rientri nel consueto “long-term plan” di MS.

Francesco Grippa

Francesco Grippa

Microsoft System Administrator ed esperto di virtualizzazione, blogger e docente di informatica, ha trasformato tutte le sue passioni in lavoro e vive l’esperienza IT a 360°, dai server alla consulenza aziendale, dalla formazione ai Social Media.
Attualmente scrive su Widemash.com ed è Social Media Manager per diversi brand italiani.

Facebook Twitter LinkedIn Google+ 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This