News

Facebook inizia la sperimentazione del tasto “want”

tasto_want_facebook

Pare che finalmente, dopo tanti rumors, possa partire la sperimentazione del tasto “Want” (lo voglio) di , che consentirebbe agli utenti di segnalare in una propria lista di desideri i beni desiderati per, eventualmente, procedere all’acquisto.

L’esperienza dello shopping online è stata definita “Collection”, e rappresenterebbe una sorta di somma di tre tasti in uno: il primo rimarrebbe il tasto like (mi piace), il secondo sarebbe il tasto Want (lo voglio), che esprimerebbe il desiderio e la propensione all’acquisto di un prodotto; il terzo è rappresentato dal “Collect”, che mostrerebbe direttamente sul profilo dell’utente una lista dei prodotti desiderati.

Secondo quanto descritto dagli stessi responsabili di Facebook, vi sarà in fondo alla propria Time line, un bottone “Buy” (compra); per consentire tutte le operazioni di acquisto diretto online attraverso la piattaforma Facebook.

Per ora, le aziende che hanno deciso di sperimentare il tasto “Want”, sono sette: il brand di intimo Victoria’s Secret, quello di arredamento Pottery Barn, la casa di moda Neiman Marcus, il brand di moda Michael Kors, la linea sportiva Smith Optics, il sito di design Fab.com e quello di Wayfair. Coprendo così numerosi settori commerciali e filiere di prodotto, per il momento però il pulsante è visibile solo ad un certo numero di utenti americani; ed ancora non è stato annunciato quando la funzione sarà aperta al mondo. Intanto Facebook ha già avviato da Settembre una prima forma di e-commerce, che consente di acquistare online piccoli regali per i propri amici.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. FABIO

    21/12/2012 alle 10:51

    PENSO CHE SIA MOLTO INTERESSANTE LA COSA,SPERO CHE VENGA FUORI DEL TEMPO

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This