Market & Business

McAfee: possibili licenziamenti per la crisi mercato PC

McAfee_3

La divisione per la sicurezza della , , pare abbia in programma di licenziare una “ridotta percentuale” della propria forza lavoro, come ha dichiarato ieri un portavoce della società, che ad oggi conta circa 7.100 dipendenti.

Il portavoce di McAfee Ian Bain ha spiegato ai giornalisti dell’agenzia di stampa Reuters che lo avevano incalzato sulla questione, di non poter ancora fornire informazioni più dettagliate sull’effettiva entità dei tagli previsti.

Ciò che però è evidente, è che anche il secondo produttore al mondo di software anti-virus inizia ad accusare la crisi del settore ; una crisi del settore che potrebbe ulteriormente aggravarsi quando il 26 ottobre la Microsoft lancerà il nuovo software Windows 8. Pare infatti, che all’interno del nuovo sistema operativo sarà incluso un pacchetto software antivirus gratuito, cosa che inevitabilmente penalizzerà le compagnie che si occupano di tali servizi.

In effetti il mercato dei PC, con la sua contrazione sta mettendo in seria difficoltà l’intero comparto, ivi compresa la più nota rivale della McAfee nel mercato dei software anti-virus: la Corp. Quest’ultima, ha messo in atto una revisione strategica già dal mese di Luglio, su proposta del nuovo Amministratore delegato Steve Bennet; che agli inizi di Luglio aveva sostituito il suo predecessore, su richiesta del Consiglio di amministrazione. Dalla , però, fanno sapere di non avere invece in mente il taglio dei posti di lavoro, stando alle dichiarazioni del portavoce della compagnia Cris Paden. “Valutiamo le condizioni su di una base continuativa e regolare – ha dichiarato Paden – e non ci sono piani al riguardo per ora“.

La Intel Corp, che ha acquisito nel 2011 la McAfee per 7,7 miliardi di dollari, possiede oggi la più grande azienda produttrice di software per la sicurezza; e se vi sono effettivamente dei trend negativi per l’azienda lo si scoprirà il 16 Ottobre quando la Intel rilascerà i propri risultati trimestrali. Sarà anche possibile confrontarli con quelli del suo principale competitor, la Symantec, che invece li rilascerà il 24 Ottobre.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This