Media

Accordo Feltrinelli-La7 per un nuovo canale multipiattaforma

DCF 1.0

Oggi il Gruppo e hanno siglato un accordo per la creazione di una società che darà vita ad un nuovo canale multipiattaforma su Tv, Internet e mobile entro la prossima primavera. La società sarà partecipata al 70% dal Gruppo ed al 30% da La7. Dalla nota rilasciata dalle due compagnie si sottolinea che il nuovo canale multipiattaforma sarà innovativo, d’intrattenimento e approfondimento, il suo sarà un “pubblico con attitudine al confronto, curioro e attento alla propria crescita culturale”.

L’Amministratore delegato della nuova società mista è Gianluca Palladini, ex Ad di RCS Entertainment, mentre il Presidente del comitato editoriale sarà il giornalista Gad Lerner. Il canale sarà avviato inizialmente sulla piattaforma del digitale terrestre e la raccolta pubblicitaria sarà affidata alla concessionaria Prs.

In uno scenario di crisi e forte accelerazione dell’evoluzione dei comportamenti di consumo non potevamo smettere di investire sul futuro – ha commentato Carlo Feltrinelli, Presidente dell’omonimo Gruppo editoriale – in coerenza con la nostra tradizione d’innovatori e con il percorso intrapreso di diversificazione delle nostre attività”.

Giovanni Stella, Presidente di La7 ha aggiunto: “Abbiamo deciso di affiancare il gruppo Feltrinelli in questa nuova avventura che porterà alla nascita di un prodotto tanto inedito quanto stimolante per l’intero panorama mediatico. Perché siamo da sempre attenti all’innovazione e alla sperimentazione di nuove forme di intrattenimento che sappiano coniugare un’elevata qualità dei contenuti con un approccio aperto, senza dimenticare la nostra attenzione al servizio pubblico“.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This