Media

Rapporto Blogmeter: cresce la Social Tv in Italia

the-apprentice-italia-flavio-briatore

La “” è il nuovo trend con il quale i media dovranno confrontarsi: lo rivela una recente indagine di Blogmeter, che evidenzia il sempre maggior successo dei programmi che sfruttano il mondo dei social per accrescere la propria visibilità.

La premessa è che lo spettatore fruisce dei contenuti con modalità e tempi diversi e, in linea con una più alta tendenza alla partecipazione, tende a diventare “opinionista in tempo reale” online dei dibattiti e dei programmi che segue. Una “social Tv” appunto, che dagli Stati Uniti sta prendendo sempre più piede anche in Italia.

Per meglio rispondere a questo nuovo trend, ha introdotto la classifica delle fan page Facebook che ottengono il più alto livello di engagement generato dal brand ogni 1000 fan. In cima alla lista spiccano programmi come “Piazza Pulita” () che ha raggiunto un 38,8% d’interazioni (attraverso like, commenti, condivisioni, post spontanei) ogni mille fan. A seguire nella classifica, troviamo “La Prova del Cuoco” con il 31,6% e “Ballarò” con il 21,8% (delle reti ), e “The Apprentice” che ha raggiunto il 20,8% (Cielo di ).

E’ il segnale che esiste una nuova fascia di pubblico stanca di subire passivamente le trasmissioni televisive – ha commentato Vincenzo Cosenza, digital strategist di Blogmeter, che ha aggiunto – a ciò deve corrispondere un’adeguata attenzione da parte dei protagonisti del sistema televisivo italiano in termini di monitoraggio delle opinioni degli spettatori e di soddisfazione dei loro nuovi bisogni“.

Nonostante la Tv sembra abbia afferrato e stia cavalcando l’universo social, per il momento la classifica delle fan page di Facebook in base all’engagement continua ad essere dominata dai quotidiani; in particolare dal Messaggero (88,3%), Libero (68,6%) e dalla pagina legata al sito ufficiale del free press Leggo (67,1%).

Se ci si attiene invece al solo numero dei fan, la classifica è dominata per lo più da prodotti e servizi. Al primo posto svetta Nutella con 4,4 milioni di fan, seguono: Kinder Cioccolato (2,3 milioni), il programma radiofonico “Lo zoo di 105” (1,6 milioni); e rimontano in classifica anche altri brand come Estathè, TIM e Alitalia.

Se si rivede ulteriormente la classifica, stavolta dalla prospettiva dei tempi di risposta agli utenti, in prima posizione svetta “Poste Mobile” (con una media di 217 richieste evase in un’ora), seguita da “Poste Italiane” (con 533 domande in tre ore), “Intesa Sanpaolo” (con 378 richieste alle quali ha risposto in circa 3 ore e 41 minuti). Ma le aziende che hanno ottenuto il record per numero di richieste evase degli utenti, sono state a Settembre Alitalia (1280) e TIM (1038).

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This