News

Facebook: in USA gli aggiornamenti si promuovono a pagamento

facebook

ha iniziato a testare ieri negli Stati Uniti una nuova funzione che permetterà agli utenti (con meno di 5000 amici) di promuovere a pagamento i propri aggiornamenti.

, oltre a rendere più probabile che i propri amici vedano una fotografia, un video o una storia inserita, consentirà inoltre di accedere ad un tool pensato per l’analisi dei risultati, in termini di visibilità, ottenuti dal post.

Il popolare social network aveva introdotto una funzione molto simile, a Maggio, dedicata esclusivamente alla pagine; ora nel tentativo di migliorare i propri risultati economici e differenziare le fonti di entrate, sta sperimentandone più ampiamente l’espansione a tutti gli utenti. Test simili erano iniziati, infatti, già a Maggio in Nuova Zelanda.

Il costo del servizio non è stato chiarito ma, stando ad un portavoce della società interpellato da The Verge, dovrebbe essere pari a 7 dollari. Non è chiarissimo neanche quanto tempo i post promossi saranno visualizzati nei News Feeds dei propri amici, ma dovrebbero essere considerati di nuovo post regolari una volta che questi li hanno visti.

Facebook ritiene che un simile servizio possa essere utile non tanto quotidianamente, ma in occasione di eventi speciali (matrimoni, etc.) o per promuovere una qualche causa (raccolta fondi, etc.) o anche in occasioni spiacevoli (perdita di un animale domestico, etc.). Resta da vedere se gli utenti saranno disponibili a pagare 7 dollari anche in simili casi.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Facebook: anche in Italia arrivano i post a pagamento | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This