Market & Business

Apple: più che raddoppiato il valore del brand in un anno

apple store belfast

Il è senza dubbio uno degli asset principali di . La classifica Best Global Brands 2012, stilata da Interbrand, riconosce alla popolare mela un valore pari a 76.568 miliardi di dollari, cifra più che raddoppiata rispetto all’anno precedente (+129%) grazie al più positivo registrato quest’anno.

Il brand californiano si classifica secondo (l’anno scorso era ottavo) dietro alla Coca Cola, che risulta, ancora una volta, il marchio di maggior valore, ma con trend di crescita molto inferiori (+8%). Si avvicina, quindi probabilmente, il sorpasso da parte di Apple.

La tendenza non riguarda, però, solo il produttore dell’iPhone. La maggioranza delle aziende tecnologiche fanno registrare un incremento consistente del valore del proprio brand e il settore domina la Top Ten con 6 presenze (2° Apple, 3° IBM, 4° , 5° , 8° Intel, 9° .)

Trend particolarmente positivo per Google (+26%) e ancor più per Samsung (+40%). Al contrario Microsoft risulta l’unico brand che perde valore di mercato tra i primi dieci (-2%).

BlackBerry, in controtendenza, rispetto ai concorrenti diretti perde un pauroso 39% di valore, crollando in 93esima posizione dalla 56esima. Segno negativo anche per Nokia (-16%, 19°).

Amazon, ancora in ventesima posizione, fa registrare, però, un trend molto positivo (+46%). Facebook entra per la prima volta in classifica (69°) con un valore del marchio stimato in 5.421 miliardi di dollari.

Gucci risulta, per il 13esimo anno consecutivo, il brand italiano di maggior valore (38°, +8%, 9.446 miliardi di dollari).

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This