Market & Business

Enel punta su startup e sviluppo sostenibile

enel

punta sull’innovazione tecnologica e le fonti energetiche a basso impatto ambientale con un concorso dedicato a giovani aziende italiane e spagnole.

L’azienda, in occasione del cinquantesimo anniversario della fondazione (1962), ha dato vita ad Enel Lab. Progetto che fornirà alle sei aziende vincitrici finanziamenti di tutto rispetto (tra i 250000 e i 650000 euro), oltre a sostegno ed assistenza legale, amministrativa e tecnologica; mettendo a disposizione dei giovani imprenditori le competenze della società proprio nei settori dove spesso è più difficile orientarsi per questi.

Le iscrizioni al concorso sono ancora aperte fino al 15 Ottobre. Possono partecipare aziende attive nei settori delle fonti energetiche rinnovabili, dell’efficienza energetica, delle smart grids, dell’immagazzinamento dell’energia, della mobilità elettrica, delle soluzioni per l’automazione, e delle tecniche per ridurre le emissioni di gas serra. I sei progetti più interessanti verranno selezionati a inizio del prossimo anno (Febbraio-Marzo 2013) e riceveranno tutti un finanziamento inziale di 250000 euro che potrà poi essere incrementato dopo un anno.

Alberto De Paoli, responsabile dell’iniziativa, ha spiegato che punta a sostenere lo sviluppo sostenibile e l’occupazione, facilitando la realizzazione di progetti innovativi che potrebbero non trovare altrimenti spazio di mercato.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Carlotta

    30/11/2012 alle 09:16

    Ottima e bellissima opportunità di Enel! In bocca al lupo a tutti i ragazzi che stanno partecipando al concorso! è un bel percorso… dateci sotto!

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This